Video
Tabellini Live
Italcontrol Villasanta - Forti E Liberi Monza 56 - 51 (Parziali 10-12, 28-19, 42-35)

Italcontrol Villasanta :  Morse Demerik 15, Castiglioni Julian 8, Leggiero Michele 8, Dallavalle Daniele 6, Moscatelli Marco 6, Marchisio Alessandro 5, Carpineti Giorgio 4, Mungiovì Massimiliano 4, Monguzzi Francesco 0, Urso Andrea 0, Bettoschi Bogdan n.e., Pirotta Stefano n.e. All. Bonfio Andrea
Forti E Liberi Monza 1878 :  Nobis Federico 16, Caggio Davide 9, Terraneo Mattia 8, Donà Claudio 7, Vigilante Alberto 6, Formenti Mattia 5, Brunetti Lorenzo 0, Carelli Gerardo 0, Gallucci Matteo 0, Montrasi Andrea ne, Ricci Damiano ne, All. Castagna Nicola


Commento

Scontato forse iniziare dicendo che dopo oltre un anno e mezzo la voglia ed anche l'emozione per il ritorno in campo in una gara ufficiale era tantissima, ma ora possiamo dire "finalmente di nuovo in campo" anche a Villasanta.
Prima di campionato tra la squadra di Andrea Bonfìo, all'esordio come capo coach dopo molti anni da assistente, ed i vicini di casa della Forti e Liberi, squadra totalmente rinnovata visto il ripescaggio dalla categoria inferiore, fischio di inizio di fronte ad oltre un centinaio di spettatori nel pieno rispetto dei protocolli anti Covid in vigore.
Primo quarto dove l'emozione e la desuetudine per gare ufficiali si palesa da entrambe le parti come dimostra il punteggio di 10 a 12 a fine primo quarto, poi Villasanta si sblocca e grazie ad una maggiore energia ed anche una superiore qualità nelle rotazioni mette la testa avanti con un +12 ad un minuto dall'intervallo lungo poi ridotto al +9 del ventesimo.
Al rientro in campo dopo l'intervallo FeL dimostra carattere e non molla, quindi complice anche un attacco poco incisivo e fluido dei padroni di casa la partita rimane in equilibrio, anche se con Villasanta che da la sensazione di poter chiudere il discorso ma senza mai la capacità di farlo realmente.
La partita si chiude con i padroni di casa che controllano gli avversari i quali finiscono accorciando il gap nel punteggio con un tripla allo scadere.
Per concludere solo qualche riflessione sulla squadra di casa, che ha dovuto rinunciare al lungo Gianella in partenza per qualche mese di Erasmus in Germania (comunque giocherà a basket anche li) ed anche ad un paio di atleti reduci da infortuni vari, la squadra ha dimostrato carattere ed atletismo, c'è però evidentemente molto da lavorare per crescere vista la giovane età media, ma con anche un potenziale di crescita sicuramente interessante.
Prossima gara in trasferta ad OME.

September 27, 2021

La WithU Bergamo si aggiudica la Coppa Onlus Lombardia

La WithU Bergamo si aggiudica la Coppa Onlus Lombardia

La WithU Bergamo batte la Caffè Agostani Olginate nella finale del Torneo Coppa Onlus Lombardia - Lombardy Inviatational, e si aggiudica la competizione con merito. I ragazzi di Cagnardi, nella finale disputata al PalaMoretto di Desio, sconfiggono i lecchesi col punteggio di 83-66: un primo tempo a tratti dominato dai blu-arancioni, che subiscono il veemente rientro di Olginate ad inizio ripresa, per poi riprendersi il match grazie alla difesa ed ai colpi di Savoldelli, Isotta e Dembelè. Senza Negri e Dell'Agnello, a riposo precauzionale, Cagnardi gira abilmente i suoi, dando largo spazio ai più giovani, che ripagano della fiducia.
La WithU scatta fortissimo: 12-0 di parziale per iniziare il match, approfittando delle difficoltà di Olginate ad attaccare la difesa tattica dei blu-arancioni. Olginate si rianima ma è sotto al 10' (18-27), la WithU scappa sul finale del secondo quarto, mettendosi a +15 all'intervallo (33-48).
Nella ripresa lo spartito cambia, e non poco: Olginate pressa, attacca con velocità, ed in poco più di 4 minuti si riporta a -1 con un parziale di 16-2. La WithU, passato il momento di sbandamento, reagisce da par suo, e allarga il margine fino al 56-64 del 30'. Da qui Savoldelli ed Isotta comandano le operazioni, Dembelè e Ihedioha sotto canestro fanno la voce grossa ed i giovani mettono il resto. C'è partita fino al 36', poi i canestri di Isotta, Bedini e Dembelè chiudono di fatto anzitempo la sfida. La WithU Bergamo alza il trofeo, e sabato 2 ottobre - proprio contro Olginate - inizierà il suo cammino nel campionato 2021/22.

Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 27, 2021

ABC Cantù - Casa Della Gioventù Erba 67 - 72 Parziali 11-20, 36-36, 44-55

Team ABC Gorla Cantù: Terragni 4, Borsani 6, Cattaneo, Redaelli 3, Meroni, Elli 9, Moscatelli 20, Milici 9, Brembilla 8, Trombetta, Bresolin 8, Maduka. All. Costacurta, Vice All. Borghi, Poletto.
Le Bocce Erba: Sirtori 2, Arnaboldi, Spreafico 3, Smaniotto 12, Rigamonti 14, Stillo, Caimi 2, Valsecchi 18, Losa 5, Meroni 2, Colombo 12, Sivaglieri. All. Fracassa, Vice All. Livio.


Aria di festa al Pala Francescucci di Casnate con Bernate, dove il Team ABC Gorla Cantù inaugura la sua nuova stagione, la prima (si spera) a pieno regime nell’era post COVID. Avversaria della prima giornata è Le Bocce Erba, che arriva a Casnate davvero agguerrita. I padroni di casa, però, non stanno di certo a guardare e, nonostante un terzo quarto non proprio brillante, con la grinta e il sudore si riprendono il pareggio a pochi minuti dal termine. Ma Erba fa leva sulla sua esperienza, stringe le maglie in difesa e concretizza in fase offensiva, strappando la vittoria nella prima di campionato con il punteggio finale di 67-72.
La gara comincia in maniera equilibrata, con i padroni di casa che spingono grazie a Elli, Terragni e Bresolin e Erba che rimane in scia grazie a Rigamonti, Smaniotto e Valsecchi: come detto, le due squadre si equivalgono, e dopo 6’ di gioco il tabellone dice 6-6. Colombo è un cecchino dalla lunetta e poi, da sotto, consente a Le Bocce di infilare il primo mini-break della serata (6-10 al 7’); i canturini sembrano in sofferenza, e gli avversari continuano ad approfittarne per volare 6-14 con Valsecchi e Rigamonti. Il libero di Borsani sblocca il contagiri dei biancorossi, ma Caimi agguanta un contropiede e, insieme al 2+1 di Spreafico, fissa il punteggio sull’11-20 alla fine della prima frazione di gioco.
Il secondo periodo si apre con la bomba di Milici, che trova immediatamente la pronta risposta di Smaniotto dall’altra parte del campo; Redaelli infila solo uno dei due liberi a disposizione, Brembilla si alza dall’angolo per il canestro del -5 interno e poi segna da sotto. Erba non ci sta ad avere il fiato dei canturini sul collo, e Colombo dal pitturato allunga per i suoi, ma Redaelli è pronto dall’altra parte con un arresto e tiro da manuale. Rigamonti sfrutta il giro in lunetta, Brembilla si conquista un canestro al ferro, ma Valsecchi è sempre pronto a tenere i suoi avanti di 5 lunghezze quando mancano 4’ alla pausa lunga (24-29). Moscatelli si sblocca finalmente insaccando due punti dal pitturato e poi, in coppia con Elli, consente al Gorla di andare in vantaggio per la prima volta nella gara (30-29 al 17’). Valsecchi ai liberi riagguanta la parità, quindi con una penetrazione rimette Erba davanti, ma Terragni è subito pronto a rimescolare le carte; Moscatelli non sbaglia da sotto, Colombo e Valsecchi corrono indemoniati verso il ferro, Moscatelli ai liberi impatta nuovamente per il Gorla, mandando tutti negli spogliatoi sul parziale di 36-36 al 20’.
I canestri di Rigamonti inaugurano il terzo periodo, ma Bresolin replica con due tap-in per il Gorla; ma Erba è in gas, e sfruttando la lunetta e la precisione di Losa, infila un parziale di 0-7 che lascia indietro il Team ABC al 25’ (40-47). Valsecchi porta a canestro l’assist di Losa, Milici replica con due punti al ferro, Sirtori e Meroni allungano sul +11 esterno. Borsani rosicchia le distanze con un arresto e tiro, ma Valsecchi infila sulla sirena i due punti del 44-55 al 30’.
Gli ultimi 10’ si aprono con Milici preciso ai liberi e Valsecchi che realizza da sotto e poi insacca la bomba del +12 esterno. Ma Cantù è decisa a non arrendersi, e con i cinque punti di Moscatelli tenta il riavvicinamento; Bresolin non ne sbaglia uno ai liberi, e un indemoniato Moscatelli si prende a morsi il pareggio quando mancano 4 giri di lancetta (60-60). Rigamonti fa 2/2 ai liberi, il tiro di Colombo gira sul ferro e alla fine entra, e Valsecchi allunga sul +6 grazie a un contropiede. Moscatelli è glaciale dalla lunetta, Colombo non sbaglia un colpo da sotto, Elli infila i due tiri a disposizione e tiene i suoi a -4 a 53” dal termine. Ma anche Smaniotto ha la mano ferma dalla linea della carità, e i due punti di Elli negli ultimi secondi servono solo a fissare il punteggio finale sul 67-72.

September 26, 2021

URANIA LOTTA E CEDE SOLO DOPO UN OVERTIME NELL’AMICHEVOLE CON FORLÌ, 98-93

Finisce con una sconfitta in volata a Forlì (98-93 dopo un supplementare) l’ultimo scrimmage dei Wildcats prima dell’inizio del campionato. Gara molto equilibrata con Milano che, nonostante l’assenza di Walley, brilla ed arriva ad un passo dal successo. Una discutibile decisione arbitrale da ai romagnoli la chance di impattare con tre liberi forzando l’overtime. Quattro in doppia cifra tra i milanesi con Thomas top scorer a quota 17. Diversi gli spunti interessanti in casa Urania, come conferma coach Davide Villa: “Una gara molto performante che ci ha fornito diverse indicazioni positive, a partire dal grande lavoro di gruppo dove ogni giocatore ha dato un contributo importante in diversi momenti della sfida. Stiamo lavorando nella giusta direzione, vogliamo rafforzare questa nostra predisposizione e qualità in vista della partenza del torneo” Foto di Alessandra Salieri
Tabellini :
Piunti 15
Bossi 16
Gravaghi 5
Cipolla 6
Montano 16
Paci 10
Pesenato 8
Thomas 17
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

September 26, 2021

Battuta Pavia, la WithU Bergamo va in finale in Coppa Onlus Lombardia

Netto successo della WithU Bergamo nella seconda gara della Coppa Onlus Lombardia. I ragazzi di coach Cagnardi hanno la meglio sull'Omnia Pavia per 72-97: una gara mai di fatto in discussione, con Pavia che ha portato - per questo secondo appuntamento nel torneo - la formazione under19. Anche il tecnico orobico, dopo i primi 7-8 minuti, ha lasciato a completo riposo Savoldelli, Sodero, Negri e Idehioha, facendo largo uso dei giovani e mettendo minuti nelle gambe di Dell'Agnello.
Tra i blu-arancioni da sottolineare la prova del duo Dembelè-Isotta, autori rispettivamente di 28 e 19 punti; il prossimo impegno sarà la finale di domenica 26 settembre al PalaMoretto di Desio. Avversario l'NP Olginate, vittoriosa proprio su Desio, in quella che è da considerarsi un'anteprima della prima giornata di campionato.
La WithU già nel primo quarto prende il sopravvento con i suoi "titolarti", ma anche chi entra dalla panchina porta il suo contributo: Dembelè si fa sempre trovare pronto in attacco (20 punti all'intervallo), Isotta detta a i tempi e Bergamo va all'intervallo lungo avanti 39-52. Nella ripresa si segnalano i canestri dei giovanissimi Mora, Piccinni e De Martin, con la gara che si chiude sul 72-97.
Omnia Basket Pavia-WithU Bergamo 72-97 (17-31, 39-52, 60-77)
WithU Bergamo: Savoldelli 3, Sodero 6, Negri, Ihedioha 2, Manenti 13; Dembelè 28, Bedini 2, Isotta 19, Dell'Agnello 10, Piccinni 3, De Martin 5, Mora 6. All. Cagnardi
Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 24, 2021

La WithU Bergamo batte Bernareggio nella prima giornata della Coppa Onlus Lombardia

Bel successo per la WithU Bergamo nella prima giornata di Coppa Onlus Lombardia. I blu-arancioni si sono imposti 71-86 sulla Pallacanestro Bernareggio, al termine di una gara condotta sin dalle battute iniziali, e che è stata in equilibrio fino al 15'. Da quel momento gli uomini di Cagnardi hanno scavato il break risultato decisivo, nonostante il tentativo di rientro dei biancorossi sul finire del terzo quarto ed a metà di ultima frazione.
La difesa è stata la chiave di svolta del match: dal 15' al 25' la WithU ha concesso solo 10 punti agli avversari, toccando il +15 a metà terzo quarto; passato lo spavento del break locale prima del 30', Savoldelli e compagni hanno chiuso i conti grazie ancora alla difesa.
Da segnalare i quattro uomini in doppia cifra, guidati da Ihedioha, top scorer di giornata con 22 punti. Ma note liete arrivano da Negri e Manenti, con il consueto apporto di Sodero. Un'altra buona notizia arriva dal rientro sul parquet di Dell'Agnello, che ha avuto spazio nelle rotazioni di Cagnardi.
Giovedì 23 settembre, sempre al PalaReds di Bernareggio, la WithU Bergamo affronterà l'Omnia Basket Pavia, vincitrice allo scadere della sfida contro Lumezzane, in quella che è una sorta di semifinale del torneo.
Pall. Bernareggio 99-WithU Bergamo 71-86 (23-23, 37-44, 59-65)
WithU Bergamo: Savoldelli 2, Sodero 14, Negri 20, Ihedioha 22, Manenti 16; Isotta 6, Bedini 4, Dell'Agnello 2, Piccinni, Dembelè n.e.. All. Cagnardi
Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 22, 2021

URANIA DOMA BIELLA 82-79 E ATTENDE IL SUO DESTINO

Urania doma Biella in rimonta ma deve aspettare domani, complice il successo di casale su Torino, per conoscere il proprio destino. Gara dai due volti con Milano che domina la prima parte per poi subire recupero e sorpasso piemontese. Nel finale i guizzi di uno scatenato Thomas e le astuzie di piùnti e montano regalano il successo alla truppa di coach Davide villa
LA GARA
Tanti errori in apertura con Bossi e Walley che sbloccano i Wildcats in transizione, 5-2. Sale di colpi la difesa Urania che continua a far male in contropiede, Thomas scalda la mano, la fuga solitaria di Cipolla vale il 12-4. Morgillo e Bertetti provano a tenere in quota Biella, il tornado Thomas continua ad imperversare, 18-10 dopo il primo squillo di Montano. Alza la pressione difensiva la Bonprix che trova canestri importanti da Pollone e Davis, sua la tripla del meno 3, 22-19. La premiata ditta Montano-Bossi lascia 8 punti di vantaggio alla prima sirena ai padroni di casa, 27-19. Strappo rossoblu in avvio di secondo periodo, corre la truppa di coach Villa che sigilla la doppia cifra di vantaggio dopo il botto di Bossi, 33-22. Replicano i piemontesi che sfruttano l’intraprendenza di Soviero e l’esperienza di Infante, una bomba di Porfilio vale il meno 7, 37-30. Prosegue la rimonta biellese che cerca con insistenza Morgillo in area colorata, Davis in volo per la schiacciata della parità all’intervallo, 41-41. C’è anche il sorpasso piemontese dopo la pausa lunga, Urania colleziona palle perse banali, Bertetti e Davis lanciano gli ospiti, 43-51. Blackout senza sosta per i Wildcats che faticano a ritrovare ritmo offensivo, esce per 5 falli Soviero ma è sempre la Bonprix a guidare la danza, 46-56. Scivola sino a meno 12 Milano prima della spallata di Thomas che prova a far rientrare i padroni di casa, 64-66 dopo un clamoroso recupero e canestro di Walley. Arriva anche l’aggancio dopo una zampata di Piunti, non molla la presa Biella che regge grazie a Porfilio e Vincini, 71-73. Cipolla dall’angolo spara la tripla del sorpasso, Thomas sposta a 4 il margine milanese con 2 minuti sul cronometro, 79-75. Bertetti lancia l’ultimo assalto degli ospiti, Walley spreca due liberi importanti e Biella mette sul ferro la tripla del sorpasso, 79-78. Piunti costringe Infante alla palla persa, Montano gelido mette due liberi, Thomas non chiude ma Lanzi sulla sirena non regala l’overtime alla Bonprix.
URANIA MILANO: Thomas 30, Montano 14, Bossi 13
BONPRIX BIELLA: Davis 17, Porfilio e Pollone 15

September 19, 2021

La WithU Bergamo si impone nel test di Lumezzane

Successo per la WithU Bergamo nello scrimmage giocato in casa della Virtus Lumezzane. I ragazzi di coach Cagnardi vincono tre dei quattro parziali disputati, pareggiando l'ultimo contro Scanzi e compagni: il tecnico bergamasco ha ruotato ampiamente i giocatori a propria disposizione (assente Dell'agnello, il cui rientro è però imminente), trovando buone risposte da Savoldelli, Sodero, Ihedioha ed Isotta. Bene soprattutto l'aspetto difensivo, un passo avanti rispetto alle ultime uscite.
Prima dell'inizio del campionato, la WithU Bergamo sarà impegnata da martedì 21 a domenica 26 settembre nella "Coppa Onlus Lombardia", torneo al quale partecipano 8 formazioni lombarde di serie B.
Virtus Lumezzane-WithU Bergamo (16-19, 11-15, 16-17, 15-15)
WithU Bergamo: Savoldelli, Sodero, Negri, Ihedioha, Manenti; Isotta, Bedini, Dembelè, Cagliani, Piccini, De Martin. All. Cagnardi
Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 18, 2021

Mastini Turbigo - Prosegue la preparazione alla stagione per la nostra D.

Dopo il weekend a Bielmonte assieme alla seconda squadra, molto utile dal punto di vista tecnico, ma ancor più importante per migliorare lo spirito di squadra, i nostri Mastini sono stati ospiti a Castronno, squadra di C Silver.

Partenza complicata, i padroni di casa sfruttano la loro maggior fisicità e con ottime percentuali dall’arco scappano subito via, raggiungendo una quindicina di punti di vantaggio.
Da qui in poi la partita diventa molto più equilibrata, saliamo di colpi sia in attacco che in difesa, e pian piano ricuciamo il gap iniziale fino a mettere anche la testa avanti nell’ultimo quarto e chiudere la partita con il punteggio di 69 a 62 in nostro favore. (Partita disputata su 5 quarti)

Sicuramente un ottimo test, ma consapevoli che si è trattata solamente di un’amichevole dobbiamo subito tornare a concentrarci sul lavoro da svolgere in palestra per farci trovare il più pronti possibile per la prima di campionato del 1° ottobre.

Prossimo impegno sabato 18 settembre alle 18:00 a Lonate.

Nebuloni 20, aloisi 15, ramazzina 2, varini 5, calloni a. 4, tosi 0, colombo 4, ferrari 2, marghella 7, calloni t. 10

September 17, 2021

La WithU Bergamo ha scelto il suo Capitano per la stagione 2021/22: la fascia finisce simbolicamente sul braccio di Nicola Savoldelli.

La WithU Bergamo ha scelto il suo Capitano per la stagione 2021/22: la fascia finisce simbolicamente sul braccio di Nicola Savoldelli.

La scelta dello staff tecnico, ampiamente condivisa dalla società e dallo spogliatoio, ha visto in Savoldelli l'uomo giusto per ricoprire questo ruolo. Nicola sarà coadiuvato da Francesco Ihedioha, contestualmente nominato vice-capitano. Savoldelli è il primo atleta bergamasco capitano di BB14.
"Tornare a casa ed essere il Capitano della squadra della mia città è 'tanta roba' - le parole del neo-capitano Savoldelli. Sono molto felice, darò il mio contributo sia dentro che fuori dal campo in qualsiasi situazione. Sarà una gran bella cosa, perché mi aiuterà a dare ancora di più; una grande responsabilità senza dubbio, ma sono entusiasta perché sono Capitano nella mia città!"

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 17, 2021

GRAVAGHI E ABEGA COMPLETANO IL ROSTER DEI WILDCATS

Urania è lieta di annunciare l’approdo in maglia Wildcats, in prestito dall’Olimpia Milano, dei giovani Francesco Gravaghi e Lionel Abega. Gravaghi, guardia/ala classe 2003 con eccellente tiro perimetrale, ha giocato un campionato Europeo Under 16 con la Nazionale italiana vincendo la medaglia di bronzo. Abega (nato in Camerun nel 2004 ma con formazione cestistica italiana) invece è un play/guardia dalle grandi doti atletiche. Per i due ragazzi una grande occasione per poter dimostrare tutto il valore già espresso nei campionati giovanili.

UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

September 13, 2021

Al termine del match contro Desio, coach Cagnardi ha parlato dell'andamento della gara, trovando spunti interessanti sui quali proseguire nel lavoro dei prossimi giorni.

Al termine del match contro Desio, coach Cagnardi ha parlato dell'andamento della gara, trovando spunti interessanti sui quali proseguire nel lavoro dei prossimi giorni.

"È stata la gara che mi aspettavo: inizialmente siamo stati un po' contratti, forse perché questa è stata la prima gara ufficiale di una squadra completamente nuova. Poi ci siamo sciolti, siamo entrati in partita con alcune buone difese; è stata la classica partita da pre-season, con sprazzi di gioco in velocità alternati a momenti in cui i ragazzi di entrambe le formazioni si trascinavano per il campo."
"Di buono ci prendiamo di aver giocato la prima gara vera della stagione, dopo due amichevoli. Di buono ci prendiamo anche i 40 minuti totali dei nostri 'under': abbiamo tanti ragazzi del 2003, 2004 e 2005, siamo riusciti a dare spazio a tutti, qualcuno ha giocato più di altri perché più pronti, ma tutti hanno messo piede in campo, per rompere il ghiaccio con quella che è la pallacanestro senior. Ci mancava Dell'Agnello, giocatore interno e fondamentale per i nostri equilibri, ma chi ha giocato al suo posto si è fatto valere e rispettare."
"Chiaro, c'è anche un risultato da commentare: ci sarebbe piaciuto vincere per regalare la vittoria ai tifosi, ma così non è stato. Martedì torneremo in palestra per analizzare il match e continuare il lavoro quotidiano. Il nostro processo di crescita è solo all'inizio, ma è ben avviato: i ragazzi stanno rispondendo molto bene alle non indifferenti richieste, sia fisiche che tecniche."

Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 13, 2021

La WithU Bergamo esce sconfitta dal primo turno di Supercoppa LNP 2021 Old Wild West

e lascia quindi anzitempo la competizione. Ad eliminare gli uomini di Cagnardi è la Rimadesio Desio, al termine di una gara per larghi tratti corsa sul filo dell’equilibrio, e decisa negli ultimi 3’ di gioco. Il finale, 84-91, premia Sirakov e compagni, partiti meglio e che in volata hanno saputo piazzare le giocate – offensive e difensive – per portarsi a casa la vittoria ed il passaggio al secondo turno. Non bastano alla WithU sei uomini in doppia cifra per sfidare Crema nella seconda gara; ora restano ancora tre settimane di preparazione in vista dell’esordio in campionato del prossimo 2 ottobre, nelle quali i ragazzi bergamaschi avranno il tempo per oliare ulteriormente tutti i meccanismi.
Desio parte in quarta: Leone detta i tempi, e manda a canestro a turno Vangelov e Sirakov (4-14 al 4’). La WithU reagisce dopo il time-out ordinato da Cagnardi: Ihedioha e Sodero sprigionano un 6-0 che rimette in carreggiata i blu-arancioni, Desio replica con Ivanaj e Sirakov (11-20 al 6’); Ihedioha comanda in attacco, mette la WithU a -4, Negri e Bedini ricuciono tutto il margine, prima che Molteni e Gallazzi fissino il 22-26 del 10’. La partita è viva nonostante qualche errore di troppo, Desio si riprende un po’ di margine (26-34 al 14’), la WithU c’è con i soliti Negri e Ihedioha, le triple di Bedini sono ossigeno, e quando la difesa fa muro Manenti firma il sorpasso con un gioco da tre punti (39-38 al 17’). L’equilibrio resiste, con Negri che fa il verso a Vangelov, e Desio che chiude la prima parte di gara avanti di misura (44-45 al 20’).
Desio tiene sempre la testa del match con i canestri di Sirakov ed Ivanaj, la WithU però è in scia (52-54 al 25’); la gara è accesa, Ivanaj colpisce da tre, Savoldelli e Manenti timbrano il cartellino, ma Sirakov resta un fattore per i suoi. Gli ultimi 2’ del quarto sono il terreno di Manenti: otto punti in fila del lungo orobico, seguiti dal sigillo di Isotta danno il vantaggio alla WithU (66-65 al 30’). I blu-arancioni si prendono l’inerzia, le triple di Negri e Savoldelli danno il +5, Desio rimonta con Giarelli, ma c’è sempre Negri a respingere gli assalti ospiti (74-71 al 33’). Ci si appresta ad un finale in volata, e chi prende meglio il rettilineo conclusivo è la WithU: Sodero sigla dall’arco il +4 a meno di 3’ dalla fine, ma sul più bello Bergamo rompe. Desio piazza un break di 0-7 per mettersi davanti (80-83 al 39’), e non trema mai dalla lunetta, prima con Giarelli e poi con Leone. La WithU ci prova, ma il ferro respinge in tentativi di Sodero e Bedini non vanno a bersaglio. Al PalaAgnelli finisce 84-91 in favore della Rimadesio Desio.
WithU Bergamo-Rimadesio Desio 84-91 (22-26, 44-45, 66-65)
WithU Bergamo: Savoldelli 10 (3/5, 1/4), Sodero 11 (1/2, 2/11), Negri 11 (3/8, 3/6), Ihedioha 15 (4/10, 1/1), Manenti 14 (6/11); Bedini 13 (1/2, 2/5), Isotta 4 (2/2, 0/1), Cagliani (0/1 da tre), Dembelè 1, De Martin, Piccinni, Rota n.e.. All. Cagnardi
Rimadesio Desio: Leone 11 (2/5, 1/2), Sirakov 22 (5/6, 1/4), Ivanaj 17 (0/1, 4/5), Giarelli 16 (5/8, 0/1), Vangelov 9 (3/4, 0/1); Gallazzi 7 (2/2, 1/5), Molteni 4 (1/3, 0/6), Di Giuliomaria (0/2 da tre), Nasini 5 (2/4, 0/1) Tamani, Piarchak, Gozo n.e.. All. Ghirelli
Tiri liberi: WithU Bergamo 17/25, Rimadesio Desio 30/38
Rimbalzi: WithU Bergamo 34 (Ihedioha 7), Rimadesio Desio 43 (Vangelov, Giarelli 8)
Assist: WithU Bergamo 19 (Savoldelli 5), Rimadesio Desio 14 (Sirakov 5)
Usciti per 5 falli: Savoldelli, Isotta (WithU Bergamo)
Spettatori: 150

Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 13, 2021

Brillante esordio in supercoppa per Urania che stende Torino, 83-72.

Con Thomas e, soprattutto, Walley condizionati dai falli sono i fantastici 4 Piunti-Bossi-Montano e Paci a prendersi il proscenio. Gara controllata dalla truppa di coach Davide Villa che si gode anche lampi promettenti del giovane Gravaghi e l’intensità di Cipolla. Non bastano agli ospiti le iniziative di Alibegovic, Scott e Landi.
LA GARA
Mani fredde in avvio per entrambe le squadre, subito molte penalità per Urania con Walley a quota 3 dopo soli 90 secondi di gioco. Scott apre le danze per Torino cerca con insistenza l’area colorata, Milano ancora a secco al quarto minuto, 0-5. Wildcats finalmente a referto con il morbido jumper di Bossi, primo sigillo anche di capitan Piunti ed è meno 1, 6-7. Aumentano i giri i padroni di casa che si godono anche il botto di Thomas dall’angolo che vale l’aggancio a quota 10. Si batte con efficacia Paci in vernice, il sorpasso arriva con il 2+1 di rabbia e mestiere dell’ex reatino, 13-10. Reale Mutua che continua a cercare Scott, il lungo dei piemontesi spreca però dalla linea della carità, Milano ringrazia con Bossi che innesca Piunti, 20-11 dopo la tripla del centro marchigiano. Ottimo impatto della panchina Wildcats che trova anche punti dal giovane Gravaghi, 25-16 alla prima sirena. Arriva anche il margine in doppia cifra grazie ai 5 punti filati di uno scatenato Montano, gli ospiti restano in scia grazie a Toscano e Landi, 32-23. Brilla la transizione di Urania che sfrutta le incursioni di Montano e Cipolla, Gravaghi è una sentenza dal perimetro, 40-25. Non molla Torino che resiste grazie alla sostanza di Landi e Toscano, Urania in controllo alla pausa lunga, 51-38. Dopo l’intervallo qualche chiamata dubbia (quattro falli di Walley e Thomas) penalizza i padroni di casa, i gialloblu tornano in corsa sfruttando l’espulsione per proteste di coach Villa, 55-47 firmato dalle messe di liberi di Alibegovic. Prosegue la rimonta ospite, Milano riesce a ritrovare armonie offensive battendosi con grande orgoglio, capitan Piunti ed il tandem Bossi-Montano ricacciano la Reale Mutua a meno 10 alla penultima sirena, 67-57. Prosegue il momento infelice del trio arbitrale che manda fuori dalla partita anche Thomas, Bossi risponde con clamorosa freddezza e concentrazione, 73-57 dopo l’ennesima giocata vincente del play triestino. Torino si affida a Scott e Landi per cercare la rimonta, il fortino Wildcats ha ancora 8 punti da difendere con 90 secondi sul cronometro, 80-72. I sigilli reali spettano al Principe Matteo Montano, da un prezioso rimbalzo d’attacco di Paci arriva la bomba che chiude i giochi, 83-72 il finale.
URANIA MILANO: Piunti 20, Montano 18, Bossi 14
REALE MUTUA TORINO: Alibegovic 15, Scott e Landi 14

September 13, 2021

Preview Supercoppa LNP 2021 Old Wild West, WithU Bergamo-Rimadesio Desio

Domenica 12 settembre si alza il sipario sull'annata 2021/22 con "l'aperitivo" della Supercoppa LNP 2021 Old Wild West: al PalaAgnelli, nel primo turno, arriva la Rimadesio Desio, formazione neo-promossa in Serie B. Gli orobici hanno cambiato pelle rispetto allo scorso anno, e la ripartenza dalla Serie B è stata affidata a coach Devis Cagnardi: intorno a lui, con l'unica conferma di Bedini, sono arrivati sotto le Mura Savoldelli, Sodero, Negri, Dell'Agnello, Ihedioha e Manenti. Ed a completare il roster una nidiata di giovani, frutto della stretta collaborazione tra WithU e Bluorobica/Lussana Bergamo.
Desio, allo stesso modo, ha cambiato parecchio, per formare un roster competitivo nel terzo campionato nazionale: agli ordini di coach Ghirelli ci sono Leone, Nasini e Di Giuliomaria nel ruolo di playmaker, a completare il pacchetto esterni Sirakov - la principale arma offensiva, Ivanaj e Molteni, il reparto ali è formato da Giarelli, Gallazzi e Mazzoleni, mentre sotto canestro ci sono i centimetri di Vangelov e Piarchak.
Coach Cagnardi alla vigilia: "Domani inizia la Supercoppa e sarà la nostra prima partita ufficiale. Dopo tre settimane di lavoro e due amichevoli giocate siamo curiosi di vedere a che punto siamo del nostro processo di crescita: i ragazzi stanno seguendo con disponibilità e impegno ogni proposta che gli viene fatta e questo è un aspetto che ci fa ben sperare per il proseguo. Ci arriviamo con molte incognite legate alla preseason e alla giovane età di molti componenti del roster, ma anche con buone sensazioni e tanta carica emotiva. Non vediamo l'ora di poter giocare davanti ai nostri tifosi, ai quali chiediamo da subito vicinanza dopo molti mesi di lontananza dal Palasport e dalla squadra."
Palla a due domenica 12 settembre 2021 alle ore 18.30 presso il PalaAgnelli di Bergamo.

Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

September 11, 2021

Il Basket Team 1995 e la Pallacanestro Pizzighettone sono liete di annunciare l’arrivo nello staff tecnico di Luca Ogliari.
Classe 1988, in possesso della qualifica di allenatore nazionale, Luca inizia la sua carriera nella stagione 2008/2009 in quel di Crema, dividendosi tra minibasket, settore giovanile ed il ruolo di assistente allenatore in serie C Gold; a partire dall’annata 2012/2013 si trasferisce all’UCC Assigeco Casalpusterlengo continuando il lavoro sia con il minibasket sia come capo allenatore di squadre giovanili, cui affianca, nel campionato 2014/2015, il ruolo di assistente allenatore in serie A2.
Dopo una breve parentesi alla Robur et Fides Somaglia, Luca nel 2017 approda a Rezzato sempre con compiti che spaziano dall’istruttore minibasket al capo allenatore nel settore giovanile e ad assistente in serie D; negli ultimi due anni la sua carriera come coach di squadre giovanili è proseguita ad Orzinuovi, senza dimenticare le importanti esperienze con il comitato FIP di Lodi e Pavia, con il quale ha partecipato al trofeo Bulgheroni di Bormio nello staff tecnico dell’under13.
“Conoscevo Pizzighettone per averci giocato contro da avversario” attacca Luca “ma esserci dentro è tutta un’altra cosa, ho trovato una società super organizzata sotto tutti i punti di vista. Il presidente Serafino Parmigiani mi ha fatto davvero un’ottima impressione, mi ha colpito tantissimo per il modo di fare, per l’importanza che dà alla persona prima che all’allenatore e per il vivo e sincero interesse che coltiva per il settore giovanile”.
Una filosofia che Luca sposa in pieno “l’ambiente mi ha accolto subito benissimo, ho conosciuto tutta la nutrita dirigenza ed ho trovato un gruppo di istruttori veramente pazzesco, fin dal primo giorno mi sono sentito a casa” cosa che si è già notata nella settimana dedicata al MiniCamPizzi “mi sono divertito tantissimo, è stato un bellissimo evento e siamo stati ripagati dalla felicità non solo dei bambini ma anche dei genitori che ci hanno chiesto a gran voce di poter fare una seconda settimana: purtroppo a livello organizzativo non era possibile ma ho già in mente tante altre idee per questa stagione”.
Stagione che si preannuncia intensa per Luca, che andrà a ricoprire il ruolo di responsabile minibasket e di capo allenatore delle formazioni Esordienti ed Under13 “sono carico, motivato ed entusiasta, voglio ripagare in campo la fiducia che mi è stata data; questa è una società in cui storicamente i rapporti durano tanto, è una cosa che mi ha sempre affascinato di Pizzighettone e spero che la mia avventura qui sia il più lunga possibile”.
Con il suo arrivo Pizzighettone può annoverare tra le sue fila ben quattro allenatori nazionali: Massimo Giubertoni, Dino Albertoni, Luca Baroni ed appunto Luca Ogliari, un livello che poche altre società possono vantare.
A Luca va un caloroso in bocca al lupo da parte del Basket Team 1995 e della Pallacanestro Pizzighettone!

Nella foto: Dino Albertoni, Luca Ogliari, Luca Baroni

Sarah De Bona

September 07, 2021

Primo test stagionale per la WithU Bergamo

Inizia da Cremona la stagione della WithU Bergamo, impegnata in uno scrimmage in casa della Juvi. Dopo 10 giorni di allenamento, coach Cagnardi ha testato le prime nozioni di gioco, facendo largo uso delle rotazioni ed usando tutti i 14 giocatori a disposizione.

"L'aspetto importante - parla coach Cagnardi - in questo momento è la condizione fisica. La parte tecnica inizieremo a trattarla da questa settimana. Il nostro obiettivo in questo primo scrimmage era proprio testare il lavoro atletico fatto finora, e la risposta è stata assolutamente positiva. Siamo soddisfatti di quello che abbiamo visto.”

Juvi Cremona-WithU Bergamo (22-19, 14-13, 19-13, 18-21)
Savoldelli, Sodero, Negri, Dell'Agnello, Ihedioha; Bedini, Manenti, Isotta, Piccinni, Mora, Rota, Cagliani, De Martin, Gherardi.

Prossimo appuntamento sabato 4 settembre in casa della Pallacanestro Bernareggio (PalaReds, ore 18.00).

Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 29, 2021

Sabato 28 agosto prima uscita stagionale per la WithU Bergamo a Cremona

Dopo dieci giorni di allenamenti, arriva il primo test per la WithU Bergamo. Sabato 28 agosto i ragazzi di coach Cagnardi faranno visita alla Juvi Cremona in uno scrimmage a porte chiuse (Palestra Spettacolo, palla a due alle ore 18.00).
Per i tifosi ed appassionati, la gara verrà trasmessa sui canali Facebook e YouTube di Juvi Cremona. I dettagli verranno forniti nei prossimi giorni.
Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 26, 2021

WithU Bergamo al via con il raduno. Da oggi scatta la preparazione

Nel pomeriggio di mercoledì 18 agosto 2021, la WithU Bergamo si è radunata al Lazzaretto di Bergamo per il via alla stagione 2021/22. Dopo che tutto il gruppo squadra si è sottoposto prima al tampone rapido (nessun positivo riscontrato) e poi al tampone molecolare prescritto dai protocolli federali, c'è stato un incontro tra Società, staff e giocatori: il Presidente Galluzzo, nel portare il saluto di tutto il CdA di BB14, ha voluto sottolineare tre aspetti importanti della pianificazione di questa stagione: il desiderio di riscatto e di rivalsa che la società vive dopo la retrocessione della scorsa stagione, il desiderio di trasmettere queste sensazioni ai nuovi protagonisti della squadra chiedendo impegno e proprie forti motivazioni per riportare in città e nella tifoseria quella energia ed entusiasmo necessarie per affrontare un percorso soddisfacente e penetrante. Per ultimo ha sottolineato l'importanza della metafora dell'hashtag #Anima Bergamo appositamente coniato per la stagione, invitando tutti a farlo mettendosi fortemente in gioco per una città che sempre a messo la propria anima di fronte a tutto e tutti.
Gianluca Petronio ha fatto eco al Presidente dando il suo benvenuto ai presenti e ricordando la genesi di questa squadra. Quando il 22 luglio il CdA, dopo vari confronti, ha dato il suo mandato alla costruzione della squadra, in tempi brevissimi ed opportunamente si è voluto partire da un profilo di allenatore con esperienze passate vissute sulla piazza, ma soprattutto con un comprovato curriculum di serie A. Devis Cagnardi è risultato il profilo giusto per continuare a mantenere uno standard tecnico gestionale superiore, e provare a non disperdere quanto professionalmente e organizzativamente BB14 ha fatto in questi anni di Serie A2 dentro e fuori dal campo. La risposta del mercato è stata immediata e concreta: in pochi giorni senza intoppi e con immediatezza sono stati portati a casa quei giocatori che accontentassero i principi di una squadra con elementi esperti nel campionato di serie B, ma con ambizioni da serie A, che avessero un alto tasso di appartenenza alla città e che creassero spazio allo sviluppo di giovani e futuribili talenti locali. BB14, non avendo un proprio settore giovanile, ha per questo aperto le porte ai tesserati di Bluorobica/Lussana, consapevole del reciproco vantaggio di una sinergia e di un impegno che si auspica possa oltremodo e concretamente svilupparsi nel tempo per il bene della Bergamo cestistica.
Ha chiuso gli interventi Devis Cagnardi, rinforzando i concetti già espressi ed insistendo molto sulle motivazioni di tutti i partecipanti alla squadra. Ha evidenziato l'importanza degli elementi più esperti, ma insistendo molto sul senso di responsabilità ed impegno - non solo quello individuale - ma piuttosto quello che serve per mettere a regime ed in tempi brevi un gruppo totalmente nuovo, senza vissuto proprio ed infarcito di giovani ovviamente meno esperti. Devis ha delineato in breve le tappe della pre-season e ribadito la necessità di un buon lavoro per rendere il gruppo performante ed adeguato ad un campionato certamente impegnativo ed ad oggi a noi imprevedibile. Chiudendo poi con un forte richiamo al senso del rispetto tra tutte le componenti in gioco, riconoscendo questa come una virtù assolutamente indispensabile e necessaria per definire sin da subito la bontà della stagione entrante.
Al termine, spazio alle fotografie di rito; presente anche un piccolo gruppo di tifosi, giunti per salutare i nuovi arrivati. Da quest'oggi i ragazzi saranno impegnati nella preparazione: primo appuntamento in calendario l'amichevole di sabato 28 agosto contro la Juvi Cremona, mentre la prima uscita ufficiale è prevista per domenica 12 settembre, con la gara di Supercoppa contro Desio.
Da quest'oggi parlerà il campo.

Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 19, 2021

Basket Iseo (C Gold)

Martedì 24 Agosto alle ore 18:00, presso il Palazzetto dello Sport di Monticelli Brusati,
prende il via la preparazione del Basket Iseo in vista della stagione agonistica 2021/2022
che vedrà i gialloblu sponsorizzati Syneto impegnati in Serie C Gold. Agli ordini del
confermato coach Matteo Samuele Mazzoli, coadiuvato dal vice Giuseppe Consoli, un
roster che non vede novità rispetto alla squadra ricostruita nella passata stagione che poi i
gialloblu avevano deciso di non disputare per le note problematiche legate al Covid-19.
Ritroviamo quindi capitan Mattia Baroni, ecco poi Marco Azzola, Eugenio Boccafurni
(che ha giocato il campionato sprint con la Virtus Gorle), René Caramatti (anche lui di
“ritorno” dopo l’esperienza di inizio 2021 con la CXO Ospitaletto), Santiago Agustín
Cuelho, Diego Giorgini, Oscar Junior Jehoshaphat Mensah, Rocco Eliseo Staffiere e
Filippo Veronesi. A completare il roster cinque ragazzi provenienti dal settore giovanile
gialloblu: Pietro Campa, Giacomo Gardin, Battista Piva, Lorenzo Sgrelli e Giovanni
Staffiere. Si ricorda che il GM Giacomo Zani, il DS Alberto Scotti, l’intero staff tecnico e i
giocatori iseani saranno a disposizione della stampa e dei tifosi a partire dalle 18:30
(l’accesso alla palestra sarà consentito solo ai possessori di green pass nel rispetto delle
attuali norme anti Covid-19). Alle 19:00 circa è previsto il primo allenamento, si richiede
pertanto la puntualità e la collaborazione di tutti.

August 17, 2021

VALERIO CUCCHIARO PRONTO PER UNA NPO D’ASSALTO

VALERIO CUCCHIARO PRONTO PER UNA NPO D’ASSALTO

La societa’ NP Olginate  comunica che Valerio CUCCHIARO è un nuovo giocatore della CAFFE’ AGOSTANI  e vestirà la maglia bianco blu nel Campionato di Serie B - 2021/2022.
Valerio CUCCHIARO è nato a FROSINONE il 20/04/2001 ed è un Playmaker di 185 cm.
Valerio,  muove i primi passi nel mondo del basket nel Settore Giovanile della Pall. SABAUDIA  (LT) per poi passare da ANZIO e VIRTUS VALMONTONE prima di approdare al settore Giovanile del PROGETTO GIOVANI CANTU’
Con quest’ultima Squadra, mentre disputa il Campionato DNG (Divisione Nazionale Giovanile), esordisce anche in Serie C Silver (vincendola) e Serie C Gold.
Nel Campionato 2019/2020, a soli 18 anni il debutto in Serie B con la maglia del TERAMO BASKET 1960 (21,5 minuti a partita, segnando 5,5 punti per gara ) per poi passare alla Pallacanestro VIGEVANO 1955 dove ha trovato spazio giocando 14’ a partita realizzando 4,29 punti e 1,3 assist a partita
Il Commento di Valerio: “Conosco Olginate per averla affrontata lo scorso anno e Coach Cilio l’ho avuto a Teramo. Mi e’ piaciuto il progetto che mi e’ stato proposto e la possibilita’ di crescere e di imparare dai senior che ci saranno in squadra. Sono un giocatore di carattere, mi piace aiutare la squdra e difendere forte.
Dalla stagione mi aspetto di vedere il pubblico e di impararae il piu’ possibile per poter raggiungere gli obiettivi che verranno prefissati”

Benvenuto Valerio
Il CUORE NPO BATTE SEMPRE FORTE FORTE”

August 14, 2021

Cresce la sinergia tra WithU Bergamo e Bluorobica

Allo stato attuale la WithU Bergamo, che si riunirà il prossimo 18 agosto, è formata da 6 giocatori seniores, ed al momento è intenzione di integrare il resto del roster con soli giocatori under. Il gruppo atleti sarà formato da almeno 14 atleti (come prevedevano le norme Covid della scorsa stagione) di cui 12 saranno a roster in ogni partita. Tra i giocatori under già presentati vi è Luca Manenti, cui si aggiungeranno - oltre a Riccardo Piccinni, tesserato BB14 - tutti quei giocatori vincolati a Bluorobica i cui vertici riterranno utile e reciprocamente vantaggioso far maturare e crescere sotto la guida di Devis Cagnardi.
Dietro a questa operazione è evidente la volontà di mettere a frutto l'intesa e la stima creatasi già nel corso della scorsa stagione tra le due società bergamasche più riconosciute a livello nazionale, una a livello seniores e l'altra in maniera indiscussa da molti anni a livello giovanile. Oggi stesso, dopo Luca Manenti, prodotto del vivaio Bluorobica, ma oggi vincolato a Treviglio da cui proviene in prestito, è il momento di presentare Nicolò Isotta: playmaker svizzero classe 2003, cresciuto nel Sam Massagno e sbarcato in Bluorobica nell'estate del 2019. Nell'ultima stagione è stato punto fermo sia dell'Under18 Eccellenza - laureatasi campione regionale - che della formazione che ha partecipato al Campionato di Serie C Silver, con la quale ha ottenuto la qualificazione ai Play-Off. Con la divisa della nazionale svizzera ha partecipato da grande protagonista ai recenti European Challenge Under18 tenutisi in Slovacchia, dove ha messo insieme 19.8 punti e 5 assist di media nelle cinque gare disputate.
Enzo Galluzzo, Presidente di WithU Bergamo: "Abbiamo reagito alla inaspettata retrocessione cercando di cogliere le opportunità che da ciò derivano: la volontà da subito e nel tempo di creare una maggior senso di appartenenza bergamasca alla squadra e il desiderio di creare una giusta apertura ai giovani in prima squadra. Scontata quindi la possibilità di creare intese sul territorio ed in primis col gruppo Lussana/BluOrobica cui offriamo una provante vetrina per i suoi più futuribili e potenziali atleti. Da ciò nasceranno di sicuro ulteriori e reciprocamente utili intese su cui i nostri staff stanno ragionando da tempo."
Paolo Andreini, Presidente di Bluorobica: "Credo che la città di Bergamo possa esprimere un alto potenziale sportivo con progetti alternativi al calcio che domina in ogni settore. Per questo motivo abbiamo varato il progetto Basket City, che punta in tre anni al coinvolgimento di 2000 famiglie fra settori giovanili, minibasket e interventi nelle scuole. Quale migliore palcoscenico di una serie B formata da tanti atleti provenienti da questo progetto? Credo che oggi ci siano tutte le persone giuste al posto giusto per sviluppare una attività sana e duratura perché proprio la continuità e la pianificazione riescono a rendere un progetto sportivo vincente."

Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 13, 2021

Coach Cagnardi: "Gruppo nuovo, che farà della motivazione una forza dalla quale attingere"

Coach Cagnardi: "Gruppo nuovo, che farà della motivazione una forza dalla quale attingere"

A cinque giorni dall'inizio ufficiale della stagione 2021/22, parla coach Devis Cagnardi. Una riflessione sulla costruzione della squadra e sugli aspetti che dovranno emergere sul parquet, a partire dai primi allenamenti:
"Quando inizia una nuova stagione c'è sempre qualcosa di frizzante nell'aria, e questa emotività è esattamente il punto dal quale vogliamo partire. Dal CdA del 22 luglio, che ha di fatto autorizzato il via alla costruzione della squadra, in pochi giorni ed in grande sintonia con Gianluca Petronio abbiamo messo insieme un roster nuovo, motivato e quindi stimolante da allenare. In sede ho ritrovato dopo più di venticinque anni Franco Meneghel ed ho conosciuto ed alacremente collaborato in questi miei primi giorni bergamaschi con Vittorio Milesi, vero motore del nostro ufficio. Insieme abbiamo lavorato per azzerare un gap che ci vedeva in ritardo su alcuni aspetti e ad oggi ci riteniamo soddisfatti del lavoro fin qui svolto.
Tornando alla pallacanestro, abbiamo allestito un gruppo di lavoro che farà della motivazione una forza dalla quale attingere quotidianamente le energia e la concentrazione, necessarie per perseguire i nostri obiettivi. Si tratta di una gruppo nuovo che non ha un proprio "vissuto" né tecnico né umano, e pertanto dovremo da subito accelerare lo sviluppo del feeling tra di noi, in modo da agire e reagire come un gruppo e non come dei singoli già alle primissime sollecitazioni. Sapevamo che la sinergia con il gruppo Lussana/BluOrobica ci avrebbe permesso di integrare in squadra diversi giovani futuribili sui quali lavorare con grande fiducia e convinzione, ed è per questo che abbiamo voluto mettere a loro disposizione un'ossatura solida di atleti esperti provenienti da esperienze importanti come Ihedioha, Negri, Sodero e Dell'Agnello. In questo panorama ci sarà oltremodo di grande aiuto l'identità bergamasca che ci sapranno dare Bedini, che abbiamo fortemente voluto confermare per le sue qualità di combattente, Manenti - che è di fatto un giovane "prodotto" del basket cittadino - e non ultimo Savoldelli che rientra motivatissimo a casa dopo lungo girovagare, prendendosi il ruolo di playmaker e mente della nuova WithU Bergamo.
Arriviamo da una stagione sportiva totalmente anomala e siamo tutti concordi sul fatto che la mancanza di pubblico ci abbia fatto capire e ricordare quanto lo sport sia innanzitutto spettacolo. Per questo ci tengo particolarmente a salutare i nostri tifosi e senza fare inutili promesse li invito quanto prima e quando i regolamenti lo permetteranno ad avvicinarsi alla nostra squadra, che non sappiamo quanto sarà bella e/o vincente, ma che siamo certi metterà in campo tutto quello che avrà. Ora ci aspetta un mese di duro lavoro tra il Lazzaretto ed il palasport, ed il potermi avvalere della competenza e della qualità di Elisa Menti e Nazareno Lombardi per quanto riguarda lo sviluppo del lavoro in campo mi trasmette una sensazione di fiducia e grande carica. Non vedo l'ora di vedere la nostra squadra in campo!"
Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 13, 2021

WithU Bergamo, mercoledì 18 agosto il via con il raduno al Lazzaretto

Si alza il sipario sulla stagione 2021-22. La WithU Bergamo è pronta ad iniziare quest'annata sportiva: un nuovo campionato, un nuovo gruppo, un nuovo senso di appartenenza, come testimoniato dalla forte componente "bergamasca" con cui sono stati plasmati roster e staff tecnico.
Due le tappe iniziali: mercoledì 18 agosto si terrà il primo atto formale, con un incontro tra lo staff tecnico e la squadra presso il Lazzaretto di Bergamo – preceduto dai controlli previsti dai protocolli federali – mentre la preparazione vera e propria partirà giovedì 19 agosto, con i test posturali e le sedute atletiche. Mercoledì 18 agosto staff e squadra saranno altresì disponibili per rispondere alle domande dei giornalisti presenti.
Il roster e lo staff tecnico sono rinnovati: in panchina ci sono Devis Cagnardi, capo allenatore, e Nazareno Lombardi, vice allenatore, mentre ad Elisa Menti è affidato il compito di preparatrice fisica. In campo l'unica conferma rispetto alla passata stagione è Ferdi Bedini, mentre i volti nuovi hanno i nomi di Francesco Ihedioha, Nicola Savoldelli, Matteo Negri, Guglielmo Sodero, Giacomo Dell'Agnello e Luca Manenti. A questi si aggiungono Riccardo Aiello, Riccardo Piccinni - entrambi già nel roster della WithU Bergamo lo scorso anno - ed un nucleo di futuribili atleti appartenenti alla società Bluorobica, tra i quali Nicolò Isotta e Mamadou Dembelè, già costanti presenze nel gruppo squadra della scorsa stagione.
Venerdì 13 agosto verrà diramato il calendario della prossima Serie B, e nei prossimi giorni verrà ufficializzato il cammino di avvicinamento alla prima di campionato. Confermata l'esordio in Supercoppa LNP, domenica 12 settembre, al PalaAgnelli contro Desio.

Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 12, 2021

DANIELE GROMERO CONFERMATO COME PREPARATORE FISICO DEI WILDCATS

Le mani sapienti di Daniele Gromero saranno ancora una volta ingrediente speciale nella gestione della preparazione atletica dei Wildcats. Gromero, alla 11ª stagione con Urania, è già al lavoro per preparare il nuovo campionato:
“Sono molto contento di restare con i Wildcats, per me da sempre c’è un feeling speciale con l’ambiente, la società e tutta la famiglia Urania. Siamo reduci da un grande campionato che vogliamo ripetere e, chissà, anche migliorare. Con i ragazzi rimasti a Milano stiamo già lavorando sulla preparazione per la prossima stagione, per arrivare sempre pronti e reattivi nei momenti che conteranno”.
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

August 09, 2021

CONFERMA SOTTO LE PLANCE PER DANIELE PESENATO

Nuova conferma in casa Wildcats, anche Daniele Pesenato sarà con Urania per la prossima stagione. Soddisfatto ed emozionato il lungo di scuola desiana:
“Sono felicissimo di continuare la mia avventura con Urania, mi sono trovato molto bene con staff, giocatori e società. Sono ansioso di ricominciare e di conoscere i nuovi compagni”.
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

August 09, 2021

COACH VILLA RADDOPPIA, CON I WILDCATS SINO AL 2023

Coach Villa firma l’estensione del suo contratto e sarà ancora alla guida dei Wildcats per le prossime due stagioni:
“Urania è diventata ormai una seconda pelle – racconta Villa – sono al quinto anno in Urania e la scelta di continuare per altre due stagioni è la sintesi di quanta sia la sintonia e la voglia di crescere ancora con questa società. Ci aspetta un altro campionato difficile ma siamo carichi, consapevoli ed ambiziosi, per cercare ancora una volta nuovi traguardi”.
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

August 06, 2021

NPO CAMBIA MAGLIA . . . ACCORDO CON “CAFFE’ AGOSTANI”

Stefano e Fausto Agostani (titolari di Caffe’ Agostani), gia’ da diversi anni sponsor della NP Olginate  hanno siglato un contratto di sponsorizzazione diventando il Main Sponsor  per la stagione 2021-22 con il marchio Caffe’ Agostani leader nella produzione e commercializzazione di caffe’ in cialde.
  
www.caffeagostani.it

Il DS Fabio Ripamonti commenta cosi’ il nuovo accordo: “E’ fondamentale e gratificante che un’azienda del nostro territorio, che ha saputo negli anni conquistarsi spazi sempre piu’ importanti sul mercato nazionale di riferimento, abbia deciso di confermarsi al nostro fianco  supportando in modo determinante il nostro processo di crescita a livello sportivo. Siamo onorati di avere sulle nostre maglie un brand cosi’ affermato e sara’ un ulteriore stimolo per fare bene. Ringrazio sentitamente Stefano e Fausto Agostani”

Stefano Agostani commenta: “Da molti anni sosteniamo lo sport locale e siccome non amiamo l’esasperazione dell’ambiente del calcio abbiamo optato per gli sport definiti minori come il Rugby ed il Basket nei quali troviamo sani principi sportivi con l’augurio che possano attrarre l’interesse e la passione dei giovani ragazzi. Per questo motivo abbiamo puntato sul Rugby Lecco sponsorizzato Tuttocialde e adesso dopo anni di collaborazione con NPO abbiamo deciso di aumentare il nostro impegno finanziario  anche nel basket diventando il Main Sponsor con il nostro marchio  “Caffe’ Agostani”. 

L’azienda:
Caffe’ Agostani, (https://www.tuttocialde.it/) azienda fondata nel 1969 da Giovanni Agostani specializzata nella vendita di caffe’ a bar e ristoranti. Nel 2005 anticipa i tempi ed entra nel mondo delle vendite on line per poi creare il canale dedicato con Tuttocialde specializzandosi in produzione e distribuzione di cialde  originali e compatibili.
Nel 2011 l’apertura del primo punto vendita di Civate per poi sbarcare a Milano e raggiungendo in pochi anni gli attuali 27 punti vendita di proprieta’ distribuiti su cinque regioni (Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna)
Nel 2016 apertura della nuova sede di Molteno e nel 2021 il lancio della nuova macchina ad utilizzo esclusivo delle cialde Agostani.
Nel 2020 ha distribuito sul territorio italiano 270 Milioni di cialde di cui 80 milioni a marchio Agostani.
  
Il CUORE NPO BATTE SEMPRE FORTE FORTE”

August 05, 2021

LO STAFF MEDICO E’ UNA PRIORITA’ NPO ACCORDO CON POLIMEDICAL

NP OLGINATE e’ orgogliosa di aver concluso un accordo prestigioso con la POLIMEDICAL, centro specialistico d’eccellenza con sede a Missaglia che, attraverso il proprio staff medico,  si prendera’ cura della salute sportiva dei giocatori della prima squadra e seguira’ tutto il settore giovanile per la stagione sportiva 2021-22.   
  
@Polimedical.org nuovo partner NPO

La nuova partnership con Polimedical, garantira’ alla societa’ di Olginate una forte crescita organizzativa sotto l’aspetto medico e di salute di tutta la squadra garantendo il monitoraggio costante degli atleti durante tutta la stagione per la cura e la prevenzione del roster.
‘La presa in carico del paziente a 360° è sempre stata la prerogativa del nostro centro,  dove nel corso degli anni abbiamo perfezionato uno staff medico, composto da eccellenze nelle varie specializzazioni, che si adopera per risolvere le diverse problematiche dei pazienti condividendo con gli altri specialisti, un servizio unico che soddisfa a pieno anche l’utenza più esigente- spiega Loredana Manzoni- il nostro fiore all’occhiello è l’area riabilitativa e di fisioterapia sportiva, il cui responsabile è Emiliano Carro.
Emiliano vanta collaborazioni prestigiose tra le quali citiamo l’INTER, numerose squadre di ciclismo su strada, la nazionale italiana  e quella colombiana di ciclismo MTB con la quale ha preso parte alle Olimpiadi Londra 2012 oltre alla partnership con il team Giant Polimedical con il due volte campione del mondo Leonardo Paez.’
‘Accettiamo volentieri questa nuova sfida perché condividiamo i valori di NPO e la sua mentalità vincente ‘Non si gioca per partecipare ma per vincere’- commenta Emiliano Carro.
‘Crediamo di avere maturato, negli anni e soprattutto grazie alla collaborazione con professionisti di livello internazionale, l’esperienza necessaria per dare valore aggiunto ad una società ambiziosa come l’NPO. Abbiamo piacere di aiutare a crescere una realtà del territorio e di aggiungere ingredienti per portarli al successo ed a realizzare le loro ambizioni …che da oggi sono anche le nostre.’ il commento di Loredana Manzoni

https://www.polimedical.org/
  
Il CUORE NPO BATTE SEMPRE FORTE FORTE”

August 05, 2021

Guglielmo Sodero, Bergamo ha la sua guardia

Guglielmo Sodero, Bergamo ha la sua guardia

La WithU Bergamo ufficializza il suo nuovo acquisto: Guglielmo Sodero, play/guardia 27enne, nella scorsa stagione in forza a Chieti in serie A2.
Torinese di nascita, Sodero muove i primi passi da senior in serie C al Don Bosco Crocetta (stagione 2010/11) e poi alla Cestistica Biella, sempre in serie C. Nel 2012 sale in DNB a Francavilla, e l’anno successivo torna “a casa”, nel Cus Torino. Passa a Cefalù nel 2014, ed in tre stagioni ottiene due promozioni, tornando quindi in serie B. Sodero fa di nuovo ritorno in Piemonte con la divisa di Valsesia nel campionato 2017/18, dove viaggia a più di 14 punti di media e raggiunge i Play-Off. L’ottima annata gli vale la chiamata di San Severo, con la cui maglia sfiora la promozione in A2, svanita solo nella Final Four di Montecatini. Il campionato 2019/20 vede Sodero protagonista a Piombino, e con i toscani si conferma un realizzatore eccellente, sfiorando in 14 punti di media nelle 22 gare disputate. La scorsa stagione arriva per lui la chiamata in serie A2 da Chieti: 36 presenze totali, quasi 6 punti di media in 20 minuti di utilizzo.
“Guglielmo è un giocatore che nelle ultime stagioni ha dimostrato il suo valore, ma ha il desiderio di sviluppare ulteriormente il suo gioco. Come tutti i componenti della squadra arriva alla WithU Bergamo spinto da motivazioni importanti, che saranno la chiave per portare le sue doti fisiche e tecniche al servizio della squadra”, così commenta coach Cagnardi.
Le parole di Sodero da nuovo giocatore della WithU Bergamo: “Sono davvero felicissimo di poter vestire la maglia di Bergamo. Gli obiettivi importanti e la responsabilità di raggiungerli insieme ai miei compagni mi hanno motivato da subito. Spero di poter iniziare presto a lavorare e conoscere ambiente e tifosi.”

Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 05, 2021

CHRISTIAN MERANI CON LO STAFF TECNICO PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO

Dopo Riva e Locati ecco la conferma del terzo moschettiere, sarà infatti Christian Merani a completare ancora una volta lo staff tecnico che affiancherà coach Davide Villa. Anche il giovane allenatore milanese è già pronto per la nuova sfida:
“Sono felicissimo per la conferma, mi sento parte di un bellissimo progetto con Urania. Abbiamo lavorato molto bene nelle ultime stagioni e sarebbe bello confermarci, magari provando ad alzare ulteriormente l’asticella supportati finalmente con tanto pubblico al nostro fianco”.
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

August 05, 2021

Syneto è il main sponsor della stagione agonistica 2021/2022.

Il Basket Iseo è lieto di annunciare l’accordo con Syneto che sarà il nuovo main sponsor della prima squadra gialloblu per la stagione sportiva 2021/2022.
Per il Basket Iseo la collaborazione con Syneto rappresenta una nuova opportunità, per poter costruire insieme una partnership moderna, solida e a lungo termine che possa garantire solidità, stabilità e permettere la crescita del club sebino.
La Syneto (www.syneto.eu) è una società di software house a livello europeo che fornisce servizi per un nuovo modello IT di cloud ibrido, in un mondo dove i dati rappresentano una delle risorse più importanti. Le soluzioni progettate da Syneto sono adatte ad una ampia gamma di applicazioni e settori, tramite una piattaforma universale, semplice, veloce e sicura per la protezione dei dati.
Nell’accogliere Syneto nella famiglia gialloblu il Basket Iseo tiene a ringraziare Argomm SpA, che rimarrà partner sostenitore, per il fattivo e prezioso appoggio di questi anni (dalla ripartenza in Promozione nella stagione 2011/2012, all’approdo in Serie B, a questi anni di successi in Serie C Gold). Si ringraziano anche tutti gli altri partner sostenitori il cui sostegno permette alla società gialloblu di poter svolgere le molteplici attività ed affrontare con animo sereno le difficoltà derivanti dalla attuale situazione contingente.

August 05, 2021

NICCOLÒ LOCATI CONFERMATO NELLO STAFF TECNICO DI URANIA

Altra conferma nello staff tecnico di Urania, anche Niccolò Locati sarà al fianco di coach Davide Villa per la stagione 2021/22. Grande soddisfazione e legittimo orgoglio per l’allenatore milanese, protagonista con la prima squadra ma anche con le giovanili Wildcats:
“Sono estremamente felice ed orgoglioso del rinnovo con Urania, mi appresto ad iniziare la mia sesta stagione coi Wildcats, traguardo impreziosito dall’onore di essere diventato, dopo la serie playoff con Verona, l’allenatore con più presenze nella storia della società. Sono felice di poter contribuire con i progetti di prima squadra, dove c’è grande affiatamento con tutto lo staff tecnico di A2, ma anche con i giovani con l’obbiettivo consolidare e provare a migliorare i grandi risultati raggiunti nell’ultima stagione in entrambi i settori”.
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

August 05, 2021

Linfa per la WithU Bergamo, sotto canestro c'è Luca Manenti

Linfa per la WithU Bergamo, sotto canestro c'è Luca Manenti

Altro innesto per la WithU Bergamo, che rinfoltisce il suo parco lunghi con l’arrivo di Luca Manenti, classe 2002, ala/centro di 205 centimetri.
Bergamasco, cresciuto nel settore giovanile di Bluorobica, Manenti entra a far parte del roster di Treviglio nella stagione 2018/19, e fa il suo esordio in prima squadra l’anno successivo. Confermato la scorsa estate a Treviglio, si ritaglia spazio nella rotazione dei lunghi (15 presenze totali). Nel suo curriculum spicca anche la nazionale: con la maglia azzurra ha infatti partecipato agli Europei Under16 nel 2018. Ora l’arrivo a Bergamo, voluto da coach Cagnardi che ha visto in lui le qualità giuste per la WithU Bergamo.
“Con l’innesto di Luca rafforziamo la nostra identità bergamasca e diamo ulteriore valore al lavoro svolto in questi anni dal settore giovanile Bluorobica. Ho lavorato con lui e ne apprezzo serietà e abnegazione, dovrà lavorare molto per continuare il suo percorso di crescita e guadagnarsi lo spazio in campo che sono convinto saprà meritarsi.”, le parole di coach Cagnardi.
“Sono entusiasta per questa nuova stagione con Bergamo che mi sta dando la possibilità di maturare e prendermi più responsabilità. Non vedo l'ora di poter dare il mio contributo in campo!”, il commento di Manenti.
Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 03, 2021

CECE RIVA CONFERMATO NELLO STAFF TECNICO DI URANIA

Continua la costruzione del mosaico Wildcats per la stagione 2021/22, questa volta è lo staff tecnico in primo piano. La prima conferma è quella di Cece Riva che sarà per il terzo anno accanto a coach Davide Villa. Grande soddisfazione per l’allenatore pavese che spiega:
“Sono molto felice di continuare la mia avventura con i Wildcats, sia per la qualità del mio rapporto con coach Villa e tutto il resto dello staff ma anche per le modalità con cui è arrivata. Non sono state necessarie molto parole con il GM Luca Biganzoli, un’intesa immediata e reciproca volontà di consolidare, e se possibile migliorare, i grandi risultati delle ultime due stagioni. Sperando davvero di poterlo fare con i nostri tifosi accanto nella splendida cornice dell’Allianz Cloud”.

UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

August 03, 2021

La WithU Bergamo annuncia Matteo Negri

La WithU Bergamo annuncia Matteo Negri

Non si ferma la WithU Bergamo, che sta completando il proprio puzzle in vista dell’inizio della prossima stagione: sotto le Mura c’è la firma di Matteo Negri, ala classe 1991.
Cresciuto nel settore giovanile della Virtus Bologna, Negri esordisce a livello senior propria con le VuNere nella stagione 2009/10. L’anno successivo gioca ad Ozzano in Serie A Dilettanti, da qui si sposta a Trento nel 2011 e poi a Lucca, in DNA. Ritorna alla casa madre nel 2013, dove è nel roster della Virtus Bologna in Serie A, e nell’estate 2014 inizia la sua quadriennale esperienza a Treviso: dapprima in Serie A2 Silver, infine in A2. Con i veneti Negri totalizza 140 presenza, risultando uno dei giocatori-pilastro. Nella stagione 2018/19 si trasferisce a Montegranaro, mentre gli ultimi due campionati li gioca con la maglia di Orzinuovi (51 presenze complessive e 8.2 punti di media). Negri va a rinfoltire il reparto esterni a disposizione di coach Cagnardi, unitamente a Savoldelli e Bedini.
“Con l’arrivo di Matteo prosegue la costruzione del nuovo roster, che vogliamo improntata sulla carica emotiva e forte motivazione. Matteo è un giocatore che porterà le sue importanti caratteristiche al servizio della squadra, e che ha saputo toccare le giuste corde convincendoci pienamente con un mix di ambizione e volontà.”, il commento di coach Cagnardi.
Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 01, 2021

Ferdi Bedini, una conferma per la WithU Bergamo

Ferdi Bedini, una conferma per la WithU Bergamo

La conferma rispetto alla scorsa stagione in casa WithU Bergamo si chiama Ferdi Bedini. L’esterno bergamasco farà parte del roster 2021/22, e per la sesta stagione vestirà la canotta cittadina.
Bedini, guardia/ala classe 1999, un concentrato di fisicità racchiusa in 195 centimetri e 95 chilogrammi, ha di fatto “sposato” la causa bergamasca: cresciuto nel settore giovanile di Virtus Isola Terno, esordisce poco più che sedicenne in serie B nella stagione 2015/16 con la BB14. Negli anni successivi è in pianta stabile in prima squadra, e la sua permanenza sotto le Mura è intervallata solamente dall’esperienza di Valsesia nella stagione 2019/20. Lo scorso anno Bedini fa il suo ritorno a Bergamo, ed ora si appresta a recitare un ruolo importante nello scacchiere di coach Cagnardi.
“Volevamo che il senso di attaccamento alla maglia di Ferdi potesse essere una caratteristica presente nella nuova WithU Bergamo; la sua conferma è figlia di una grande carica motivazionale che ci ha convinto immediatamente a ritagliare per lui un ruolo che, con il suo lavoro e dedizione, potrà da subito essere importante. Personalmente ho avuto l’impressione di trovarmi davanti ad un ragazzo dagli alti valori, e sono felice di poter lavorare con lui.”, il saluto di coach Cagnardi.
“Felice e orgoglioso di rimanere a Bergamo, altrettanto deciso e motivato a portare avanti questo progetto, che mi ha subito convinto!”, le parole di Bedini.
Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 01, 2021

Elisa Menti dice nove! Sarà ancora lei la preparatrice fisica della WithU Bergamo

Elisa Menti dice nove! Sarà ancora lei la preparatrice fisica della WithU Bergamo

Per la nona stagione consecutiva, Elisa Menti sarà la preparatrice fisica della WithU Bergamo. Sin dalla stagione 2013/14, Elisa si è presa cura della condizione fisica dei giocatori; la sua etica e la sua professionalità, che da sempre la contraddistinguono, sono diventate da tempo un marchio di fabbrica del suo lavoro, riconosciuto unanimamente nell'ambiente cestistico.
"La riconferma di Elisa Menti parrebbe scontata e dovuta visto che questa è la sua nona stagione in BB14, ma non è proprio così: Elisa, già esperta e competente, si è superata in queste due ultime stagioni, in un continuo processo di integrazione e sviluppo all'interno di un contesto tecnico esigente che molto le ha richiesto. Staff, colleghi ed atleti hanno apprezzato il suo lavoro che vale certamente la serie A. Lei sa di essere stata scelta e di avere meritato un grande unanime consenso, non ultimo il necessario avvallo di Coach Cagnardi, il quale beneficerà da parte di Elisa di grande collaborazione nella programmazione e gestione degli allenamenti.", il commento del General Manager Gianluca Petronio.
"Ancora un anno con il cuore e con la testa alla WithU Bergamo", il saluto di Elisa.
Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 01, 2021

ENRICO MONTEFUSCO NUOVO RESP. TECNICO SETTORE GIOVANILE

E’ Enrico Montefusco il nuovo responsabile del settore giovanile di Urania. Presenza ormai consolidata nello staff tecnico delle giovanili dei Wildcats e che proverà a dare ancora maggiore consistenza al già eccellente lavoro effettuato in collaborazione con Andrea Schiavi. Progetti, idee e soprattutto tanta voglia di ricominciare come spiega lo stesso Montefusco:
“Sono molto grato ad Urania per avermi affidato questo ruolo importante. Il mio scopo è quello di dare continuità e provare a migliorare il grande lavoro effettuato dal mio predecessore Andrea Schiavi, che ringrazio e con cui ho collaborato sin da subito con grande entusiasmo. Cercheremo tutti insieme di produrre risultati basati sul miglioramento del bagaglio tecnico dei nostri ragazzi, con l’obbiettivo di formare giocatori che in futuro possano dare nuova linfa sia al settore giovanile ma anche di fornire nuovi atleti alla prima squadra. Abbiamo tanti ragazzi che hanno voglia di sacrificarsi, di lavorare in palestra e di crescere, cercheremo di usare al meglio tutte queste risorse ed entusiasmo”.
Ufficio Stampa Urania Basket Milano

August 01, 2021

Francesco Ihedioha, muscoli ed esperienza per la WithU Bergamo

Francesco Ihedioha, muscoli ed esperienza per la WithU Bergamo

Prende sempre più forma il roster a disposizione di coach Cagnardi: la WithU Bergamo dà il benvenuto a Francesco ‘Ike’ Ihedioha, ala/centro di 34 anni.
Atleta dotato di grande fisicità (196 cm per 96 kg), Ihedioha ha alle spalle una lunga carriera: dapprima a Piacenza (2006/07), poi a Trento in B2 e la chiamata di Vigevano in DNA nella stagione 2008/09, dove vince il campionato ed è promosso in seria A2. La sua storia personale si sposta a Castelletto Ticino, poi a Ruvo di Puglia, e nella stagione 2011/12 a Ferentino conquista lo Scudetto Dilettanti e la promozione in Serie A2. Torna a Castelletto Ticino l’anno successivo0 dove vince la Coppa Italia di DNA, poi fa tappa a Treviglio nel 2013/14; dal 2014 al 2016 è a Latina sempre in serie A2, da qui il trasferimento a Legnano, dove con la maglia dei Knights disputa la stagione 2016/17. Da qui il passaggio a Jesi (2017/18), e la doppia stagione a Piacenza, sponda Assigeco. Nell’ultimo campionato, Ihedioha gioca a Chieti e contribuisce alla conquista del Play-off dei teatini (5 punti e 4.3 rimbalzi in quasi 18 minuti di impiego medio).
Coach Cagnardi accoglie il nuovo arrivato: “Franz è stato da subito un obiettivo importante: la sua esperienza e grande professionalità saranno da esempio per tutti i suoi compagni di squadra. Parlando con lui ho percepito fame e voglia di mettersi in gioco, caratteristiche che lo hanno accompagnato per tutta la sua carriera. Non vediamo l'ora di vedere la sua energia e determinazione a servizio della WithU Bergamo!”
“Sono veramente contento di far parte di questa società molto seria e con molto entusiasmo. Credo quest’ultimo sia un elemento fondamentale per fare bene e di conseguenza togliersi qualche soddisfazione.”, il primo commento di Ihedioha da giocatore della WithU Bergamo.
Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

August 01, 2021

DIRETTAMENTE DA CINCINNATI, AARON THOMAS ATTERRA SUL PIANETA URANIA

Primo botto di mercato per Urania che firma la guardia Aaron Thomas. Per il prodotto da Florida State, reduce dall’ultima stagione con i bosniaci di Siroki, esperienze italiane importanti con la Virtus Roma e Scafati prima e Poderosa Montegranaro poi. Talento e produzione offensiva il biglietto da visita di Thomas che si presenta ai tifosi Wildcats:
“Sono davvero contento di accettare la proposta di Urania che ringrazio per l’opportunità, non vedo l’ora di tornare a giocare nel campionato italiano e di farlo con la maglia dei Wildcats. Amo giocare con grande intensità su entrambi i lati del campo, penso che la vera differenza nasca sempre dalla voglia di competere e di provare a vincere, caratteristiche che credo mi rappresentino”.
Queste le sue stats nei 2 incontri contro di noi del 2019/20:
19/01/2020 vs Urania
33 pti – 35’ 12/24 2P – 9/10 TL 24val
3/11/2019 @Urania –
23 pti – 39’ 6/11 2P – 8/11 TL
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

July 23, 2021

La WithU Bergamo annuncia con soddisfazione la sua nuova guida tecnica: si tratta di Devis Cagnardi, 45 anni.

La WithU Bergamo annuncia con soddisfazione la sua nuova guida tecnica: si tratta di Devis Cagnardi, 45 anni.

Cagnardi, di Pisogne, inizia la propria carriera da allenatore nelle fila della Pallacanestro Reggiana nel 2006: nel corso degli anni scala le gerarchie fino a diventare assistente allenatore in prima squadra nel 2010. Con gli emiliani Cagnardi vince l’Eurochallenge nella stagione 2013/14, partecipa a sei edizioni dell’Eurocup e raggiunge due finali scudetto, oltre a vincere una Supercoppa Italiana. Nell’estate del 2018 diventa capo allenatore degli emiliani. Successivamente, Cagnardi siede sulla panchina di Agrigento in Serie A2, dove nella stagione 2019/20 porta i siciliani alla Final Eight di Coppa Italia e al secondo posto in classifica, prima dello stop dei campionati a causa del Covid-19. Lo scorso anno arriva la chiamata di Treviglio, sempre in Serie A2, ed ora l’avventura a Bergamo.
“Anche a nome del CDA tutto, manifesto la grande soddisfazione per avere raggiunto un accordo con coach Cagnardi. Ne abbiamo apprezzato la voglia di mettersi in gioco anche nel campionato di serie B. Le sue comprovate qualità di allenatore di categoria superiore testimoniano la volontà di WithU Bergamo di mantenere gli standard tecnico organizzativi della società al livello più alto possibile e certamente non inferiore a quello raggiunto negli scorsi anni di serie A.”, il commento del Presidente Vincenzo Galluzzo.
“Ho accettato con grande motivazione l’incarico di allenare la WithU Bergamo, e ringrazio chi ha pensato a me per condividere questo percorso. Con Gianluca Petronio c’è stata immediata sintonia, stiamo definendo lo staff e lavorando sulla costruzione della nuova squadra. Siamo a buon punto nello sviluppo di alcune idee e vedo il potenziale per affrontare una stagione credibile che trasmetta entusiasmo ai nostri tifosi tramite la serietà, il lavoro e il senso di appartenenza.”, le parole di coach Cagnardi.

Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa
Mob.Tel. +39 340 7259987

July 23, 2021

Il Socio di maggioranza della WithU Bergamo, Matteo Ballarin, ha voluto puntualizzare la situazione all'interno della società:

"Il CdA tenutosi martedì 20 luglio ha sancito un percorso che mira al rafforzamento ed alla razionalizzazione della compagine sociale, al fine di garantire il futuro che il basket a Bergamo merita. Posso solo dire che c'è grande coesione tra i componenti del CdA. Nei prossimi giorni ci sarà l'annuncio del nuovo allenatore; contestualmente è in via di definizione lo staff tecnico e la composizione del roster."
Un cordiale saluto.

July 22, 2021

ALESSANDRO CIPOLLA È IL PRIMO INNESTO UNDER DELLA STAGIONE 21/22

Nuovo arrivo per Urania che rinforza il reparto guardie con l’approdo, in prestito dalla Grissin Bon Reggio Emilia, di Alessandro Cipolla. Play-guardia classe 2000 il prodotto di Desio arriva da quattro stagioni con gli emiliani. Le prime tre nel settore giovanile biancorosso, nell’ultima ha “respirato” anche l’aria della A1 prima di continuare il campionato con la Stella Azzurra Roma (17 gare in A2) e chiudendo a Cividale in B, con i friulani arrivati sino a gara 5 per la promozione nella finale poi vinta da Fabriano. Per Cipolla tanta voglia di esordire con la maglia dei Wildcats:
“Sono felicissimo del mio arrivo in Urania, società di cui tutti mi hanno parlato benissimo. Ringrazio molto dirigenti e staff che mi hanno dato questa bella opportunità per crescere ancora. Stimoli ed incentivi non mancheranno in questa avventura, conosco ed apprezzo moltissimo coach Davide Villa che è stato importante per me negli anni di formazione a Desio, esperienza che ho condiviso tra l’altro con Daniele Pesenato”.
UFFICIO STAMPA URANIA MILANO

July 22, 2021

La prossima stagione , con l'apertura a pieno regime del Bocconi Sport Center, sarà di svolta per il progetto sportivo dell'università in generale e della sezione basket in particolare. L'avvio del programma Bocconi Sport Athletes

Il progetto fondato sull'inclusività per tutte  il mondo Bocconi ( studenti dei corsi di laurea, della SDA, dei masters e dei dottorati, alumni, e personale docente e amministrativo dell'università) si strutturerà su con una prima squadra maschile, una prima squadra femminile, una seconda squadra maschile ed un attività intramurale di "pick-games" e tornei interni .
L'inizio delle attività e programmata per il 25 agosto per la prima squadra maschile, partecipante al campionato federale FIP di serie C gold, mentre la seconda squadra maschile e la prima squadra femminile partiranno rispettivamente  l' 1 settembre ed il 6 settembre,  le attività intramural mercoledi 22 settembre.
Il coaching staff, potenziato, per affrontare in maniera sinergica e coerente l'attività sui diversi fronti includerà 5 allenatori, Susanna Stabile, Luigi Iovino, Marco Moretti, Luigi Paduano, Luigi Iovino E Carlo Favero, il preparatore atletico Stela Corja e  l'analista video Marco De Santis, il fisioterapista Andre Sambruni, ed il medico Max "Doc" Barbieri.
La prima squadra maschile affiancherà studenti piu maturi e alumni,   e quindi giocatori piu' esperti , alle nuove matricole. Sarà una squadra attrezzata per la categoria.
La seconda squadra sarà selezionata nelle prime  tre settimane di settembre in cui si alleneranno, divisi in due gruppi, una quarantina di giocatori ( la notifica sul programma di allenamento sarà inviata a fine luglio).
L'attività delle due  squadra sarà sinergica nel corso dell'intera stagione sportiva.
Le attività intra-mural si articoleranno su basket libero aperto, a tutti gli associati a Bocconi Sport Team, con campi disponibili regolarmente ogni settimana ed il primo "Bocconi Basket Intramural Tournament" aperto a squadre formate con appartenenti ai diversi corsi di laurea, Master, PhD, gruppi di alumni, e faculty e non-faculty del mondo Bocconi.

Le partite casalinghe delle nostre squadre saranno  l'occasione per ritrovarci tutti al Bocconi Sport Center.

Pelican Once Pelican Forever

July 22, 2021

Il Basket Iseo informa che gli under Giacomo Gardin, Diego Giorgini, Oscar Junior Jehoshaphat Mensah, Giovanni Staffiere e Rocco Eliseo Staffiere

faranno parte del roster iseano anche nella stagione 2021/2022. Partiamo da Mensah, play di 180 cm classe 2000, che nonostante la giovane età al debutto in gialloblu nel campionato 2019/2020 (5.21 punti e 1.00 assist) aveva trovato grande spazio nelle rotazioni di coach Mazzoli.
Passiamo poi a Giorgini, play/guardia di 186 cm classe 2001, e Rocco Eliseo Staffiere,
guardia/ala di 190 cm classe 2002, che nell’ultimo campionato disputato hanno maturato esperienza (rispettivamente a segno con 2.57 e 1.93 punti di media) con la prospettiva di guadagnare un maggior minutaggio nella stagione che verrà. Mentre sono all’esordio in prima squadra altri due prodotti del settore giovanile gialloblu: Gardin, ala grande di 195 cm classe 2001, e Giovanni Staffiere, guardia di 184 cm classe 2003.
Si comunica infine che il roster gialloblu verrà quindi completato nelle prossime settimane con atleti aggregati dal settore giovanile del Basket Iseo e che giocheranno sia nell’Under 19 che nella squadra militante in Serie Serie D.

July 21, 2021

Altra splendida conferma in casa Urania, questa volta è il turno di Matteo Montano che vestirà la maglia di Urania per la stagione 2021/22.

Classe, capacità innata di colpire dal perimetro e creatività i gioielli che il Principe dei Wildcats porterà con se anche nel prossimo campionato per esaltare il pubblico dell’Allianz Cloud:” Sono impaziente di cominciare la terza stagione a Milano – racconta Montano – sto lavorando alacremente con Davide Lamma per proseguire nella preparazione estiva. E’ un grande piacere essere ancora con Urania e non vedo l’ora di poter tornare a giocare nell’Allianz Cloud per regalare ai tifosi Wildcats tante soddisfazioni”

Ufficio Stampa Urania Milano

July 21, 2021

Il Basket Iseo comunica il ritorno di Eugenio Boccafurni e René Caramatti per la stagione 2021/2022.

Entrambi gli atleti avevano rinnovato con i gialloblu nell’estate 2020, ma a seguito della rinuncia al campionato avevano successivamente trovato collocazione (nel campionato di C Silver) e giocato la stagione “sprint”. Boccafurni, ala grande di 202 cm classe 1997, è giocatore dalla grande presenza a rimbalzo e consistenza offensiva ha perso la finale di C Silver con la maglia della Virtus Gorle (13.95 punti di media).
Caramatti, guardia/ala di 192 cm classe 1990, prodotto del settore giovanile iseano è considerato uno dei  migliori realizzatori della categoria e con Azzola andrà a formare una delle coppie offensive più temibili dell’intero campionato invece ha ottenuto il salto di categoria –a spese proprio di Boccafurni- con il CXO Ospitaletto (13.76 punti di media).
Con queste due firme il roster gialloblu a disposizione di coach Mazzoli prende sempre più forma in attesa delle ultime mosse del GM Zani e del DS Scotti.

July 19, 2021

Finisce l’esperienza con Urania Milano per Matteo Franco.

Per il ragazzo di scuola Fortitudo una stagione intensa a Milano, con il giovane play che ha sempre risposto presente, con grinta e tanta difesa, quando chiamato in causa da coach Davide Villa. Da tutto il mondo Wildcats un caloroso augurio a Matteo Franco per il prosieguo della carriera.
Ufficio Stampa Urania Milano

July 19, 2021

Il Basket Iseo rinnova con Azzola, Baroni, Cuelho e Veronesi

Dopo aver definito lo staff tecnico è tempo di rinnovi e il Basket Iseo trova l’intesa in vista del campionato 2021/2022 con Marco Azzola, Mattia Baroni, Santiago Agustín Cuelho e Filippo Veronesi. Per bomber Azzola, guardia/ala di 196 cm classe 1996, si tratta del vero ritorno a Iseo (13.37 punti di media –con un anno in Serie B- nella prima avventura in gialloblu) dopo la firma della scorsa estate e lo stop per la rinuncia alla stagione 2020/2021. Ecco poi capitan Baroni, ala/centro di 197 cm classe 1987, che ha chiuso l’ultimo campionato disputato con 10.71 punti e 5.81 rimbalzi. Ritroviamo quindi Cuelho, play/guardia di 186 cm classe 1997, che nella sua prima esperienza iseana (9.00 punti, 2.50 assist e 1.42 recuperi) si è fatto apprezzare per la sua duttilità. E per concludere Veronesi, ala/centro di 195 cm classe 1995, la solita certezza e concretezza uscendo dalla panchina (8.80 punti e 5.70 rimbalzi nella stagione 2019/2020).
Nei prossimi giorni sono attese ulteriori mosse di  mercato che andranno ad impreziosire il roster a disposizione di coach Mazzoli.

July 17, 2021

Il Basket Busto ha un nuovo allenatore e il suo nome è, ufficialmente, Alberto Mazzetti.

Il Basket Busto ha un nuovo allenatore e il suo nome è, ufficialmente, Alberto Mazzetti.

Un tecnico preparato e ambizioso, giovane ma anche esperto, per il nuovo corso biancorossoblù, che può vantare un curriculum altisonante costruito nei suoi anni di carriera a dispetto dei trentasette anni di età.
Palermo in Serie B durante l’ultima stagione, prima vice di Dalmasson in A1 a Trieste. In precedenza, da head-coach, aveva guidato Legnano all’impresa salvezza in A2 dopo anni ad affiancare prima Crotti e poi Ferrari sulla panchina dei Knights. Casorate, dove aveva già potuto lavorare con buona parte dell’attuale direttivo bustocco, Oleggio e Castellanza le altre tappe del suo percorso da allenatore.
«Ringrazio la società per aver pazientato nell’attendere la mia scelta – spiega il nuovo tecnico della AB Oil&Gas – , un aspetto che va indubbiamente sottolineato. Hanno capito cosa ho in testa e cosa mi piacerebbe creare qui. L’obiettivo, per la prima squadra, è quello di allestire una formazione dal più alto profilo possibile. Dovremo lavorare a fondo, come ovviamente faranno tutti gli altri, e cercheremo anche di alzare il livello della società. Busto è indubbiamente una piazza importante che, dopo la decisione di non disputare il campionato senior nel periodo della pandemia, ha indubbiamente voglia di ripartire. Il nostro compito sarà quello di ridestare l’interesse degli appassionati».
Parole al miele da parte della dirigenza bustocca: «Subito dopo l’uscita dal contratto siglato la passata stagione dal coach del 2020/21 – spiega il direttore sportivo Alberto Grassi – , è stata una mia idea, vista anche l’impasse con Legnano, chiamare coach Mazzetti. Chiaramente, e sin dal primo contatto, il coach ha espresso interesse alla nostra proposta ma ha sottolineato di privilegiare un possibile approdo alla categoria superiore. Alla fine, però, la nostra costanza è stata premiata ed Alberto sarà il nostro coach con un contratto biennale, con possibile estensione anche per il terzo anno. Un accordo così lungo è importante perché crediamo che coach Mazzetti possa portare al Basket Busto la sua esperienza e le sue conoscenze maturate in ambienti professionistici. È chiaro l’obiettivo finale che ci siamo dati, non ci nascondiamo di certo e siamo sicuri che, anche grazie al nostro nuovo coach, potremo arrivare a breve a riportare Busto dove merita, nei campionati professionistici. Il lavoro da fare è e sarà tanto ma non ci spaventiamo».
Ufficio stampa Basket Busto Arsizio

July 15, 2021

La vittoria del campionato di Serie C Gold 2021 ottenuta nella finalissima degli spareggi nazionali di domenica 11 luglio è stata una soddisfazione straordinaria per tutta la Robur Basket Saronno, giunta al settimo titolo ufficiale della propria storia.

Pur con profondo rammarico, le sincere valutazioni portate avanti negli ultimi giorni, sin anche nelle ultime ore, hanno confermato che le incombenze per il salto di categoria sono considerevoli ed il tempo per completare tutto l’iter in modo perfetto, come è solita comportarsi questa società, si è rivelato insufficiente. A tal fine, la Robur Basket Saronno ha deciso di cedere il titolo sportivo con i diritti di partecipazione alla Serie B Lnp 2021/2022 alla società Legnano Basket Knights e di acquisire contestualmente il titolo sportivo con i diritti di partecipazione alla Serie C Gold Fip Lombardia 2021/2022 dalla stessa società.
Nell’occasione la società ringrazia la famiglia Marini, titolare del main sponsor Az Pneumatica, ed in particolare il CEO Gianluca Marini che ha garantito la solidità economica necessaria per dar seguito alla promozione ottenuta sul campo. Purtroppo la mancanza di altre prerogative necessarie alla partecipazione alla Serie B hanno reso vani gli apprezzatissimi sforzi. La collaborazione continuerà ed anzi ne esce rinforzata, con l’ambizione di poter aspirare a nuovi prestigiosi traguardi futuri. Il riposizionamento è solo un punto di partenza: i prossimi mesi saranno sfruttati per strutturarsi dal punto di vista organizzativo e dotarsi di tutto quello che possa essere utile al proseguimento ed al miglioramento della tradizione sportiva della società.

July 15, 2021

Si dividono le strade tra Urania Milano e Tommaso Raspino.

La società, oltre ad augurargli un luminoso futuro, ringrazia Raspino per la proverbiale grinta e l’impegno dimostrati in tutte le gare disputate, qualità apprezzate da tutti i tifosi Wildcats.
Ufficio Stampa Urania Milano

July 15, 2021

Il primo volto nuovo del Bottanuco Basket versione 2021-2022 risponde al nome di Federico Marelli, guardia classe 2001 di 192 cm,

Il primo volto nuovo del Bottanuco Basket versione 2021-2022 risponde al nome di Federico Marelli, guardia classe 2001 di 192 cm,

prodotto del florido vivaio della Pallacanestro Bernareggio 99 e già nel mirino del management isolano nelle precedenti sessioni di mercato.
Nonostante la giovane età Marelli vanta al suo attivo esperienze di altissimo profilo, sia giovanili che senior. Nell’ultima stagione sportiva era agli ordini di coach Marco Cornaghi tra i ranghi della Libertas Cernusco sul Naviglio in C Gold lombarda (2.4 punti di media con 16 match disputati ed un season-high di 10 punti vs. Social OSA Milano). Nel 2019-2020 si è invece diviso tra l’Under 18 Eccellenza di Bernareggio, gli allenamenti (nelle vesti di under aggregato) con la Serie B di coach Cardani e la partecipazione al campionato di C Silver (con la seconda squadra del sodalizio brianzolo) con il fatturato di 6.4 punti di media in 14 partite disputate. Ancora prima, nelle stagioni 2017-2018 e 2018-2019, lo troviamo aggregato agli allenamenti della prima squadra della Bergamo Basket 2014 in A2. Sempre nel 2018-2019 si destreggia anche in C Silver con Virtus Isola Bergamo, dove viaggia a 8.9 punti di media giocando 25 match.
Queste le prime parole del neo-acquisto bottanuchese: <<Sono davvero motivato e felice di poter intraprendere questa nuova avventura. Il coach e la società hanno riposto molta fiducia in me e questo è motivo di grande orgoglio. Il progetto è ambizioso, la squadra è giovane e si percepisce tanto entusiasmo: credo che potremo toglierci tante soddisfazioni. Non vedo l’ora di incominciare!>>
Soddisfazione tangibile anche da parte di Giovanni “Frank” Capelli, Direttore Sportivo del Bottanuco Basket: <<Siamo
molto contenti di aver portato a termine questa acquisizione. Federico è sì molto giovane, ma ha già alle spalle una consistente esperienza senior. Sono certo che diventerà in breve tempo uno dei nostri punti di riferimento offensivi. Con Marelli proseguiamo quindi a pieno titolo nei nostri intendimenti: allestire una squadra giovane ma di talento, e quindi pronta per essere protagonista in C Silver>>.
Ufficio Stampa Bottanuco Basket

July 14, 2021

NON C’È IL “2” SENZA IL “3”, PROSEGUE L’AVVENTURA DI STEFANO BOSSI CON I WILDCATS

Una nuova gradita conferma per Urania, Stefano Bossi ed i Wildcats danno seguito al contratto in essere anche per la stagione 2021/22. Bossi che sarà ancora il regista titolare del confermatissimo coach Davide Villa, con il play triestino che scalpita per la nuova stagione ed è già al lavoro per la preparazione estiva in vista: “Sono felicissimo di continuare la mia avventura con Urania, mi ha fatto molto piacere che sia io che la società ci siamo trovati subito d’accordo nel proseguire. Sto già lavorando nella mia città con il vice allenatore dell’Allianz Trieste, voglio continuare a migliorare per dare un contributo sempre maggiore ai Wildcats ed ai suoi tifosi”.

Ufficio Stampa Urania Milano


July 14, 2021

Il Basket Iseo comunica che Matteo Samuele Mazzoli siederà sulla panchina gialloblu anche nella stagione 2021/2022 e al suo fianco ci sarà sempre il fidato vice Giuseppe Consoli.

Queste le prime parole di coach Mazzoli che è all’ottavo anno (il primo da vice e i successivi sette da capo allenatore) al Basket Iseo: “veniamo da due anni in cui di basket giocato purtroppo se ne è visto ben poco. La stagione 2019/2020 interrotta a metà percorso mentre l’ultima stoppata con la rinuncia di ripatire dopo che inizialmente c’era l’idea di poter giocare. Ho pienamente condiviso, seppure a malincuore, la scelta presa dalla società perché troppe le incertezze e le difficoltà che avremmo dovuto affrontare.
Quindi ho tanta voglia tornare sul parquet e di ripartire, sicuramente il desiderio è quello di vivere una annata tranquilla soprattutto per quello che riguarda le  problematiche legate al Covid-19. Almeno all’inizio giocheremo le partite casalinghe a Monticelli Brusati, la speranza è quella di avere lo stesso il grande apporto del nostro pubblico che spesso si è dimostrato un’arma in più. Parlare di roster al momento non è semplice, la stagione per forza di cose si sta concludendo solo adesso e pochi giocatori si sono già mossi, ideale sarebbe quello di ripartire con l’intero gruppo che avevo a disposizione dodici mesi fa.
Nelle amichevoli di precampionato si erano intraviste diverse cose interessanti. In ogni caso mi piacerebbe avere a disposizione un roster con 10/12 giocatori, tutti capaci di dare il loro contributo con gli Under in grado di giocare minuti importanti. Come sempre alla mia squadra chiedo voglia di lottare, allenarsi e crescere soprattutto. Per quanto riguarda le aspettative meglio aspettare l’inizio campionato quando sarà definita la formula e conosceremo le avversarie. Voglio poi ringraziare il GM Zani ed il DS Scotti per la fiducia dimostrata, come nel passato è stato davvero facile trovare l’accordo per proseguire la collaborazione. Al Basket Iseo mi sento come in una famiglia. Infine sempre un grazie a mia moglie Silvia che ha pienamente condiviso la mia decisione”.
Per chiudere la società gialloblu informa che la squadra militante in Serie D dopo l’addio di Marco Tignonsini, al quale vanno i ringraziamenti per quanto fatto in questi anni, sarà affidata a coach Federico Zani coadiuvato dal vice Marco Boselli.

July 12, 2021

Un importante rinnovo in casa Wildcats, Giorgio Piunti sarà ancora protagonista con la maglia di Urania anche per la stagione 2021/22.

Quarta stagione a Milano per il guerriero marchigiano che proverà a guidare in battaglia in Wildcats, frutto di una costante crescita sia in termini tecnici che, soprattutto, di leadership dentro e fuori il parquet. Come sempre già pronto per le nuove sfide il D’Artagnan dei canestri: “Sono molto felice di poter giocare ancora con Urania, un posto ormai che sento come casa e che mi ha regalato tante emozioni in queste ultime stagioni. E’ prematuro certo parlare di obbiettivi a mercato ancora tutto da definire ma sicuramente darò tutto per continuare a consolidare la categoria, traguardo mai scontato in un campionato equilibrato come la A2, e per provare poi ad alzare l’asticella nei playoff”.
#coinvolgiMI #Season4

Ufficio Stampa Urania Milano

July 12, 2021

Il Basket Iseo è lieto di comunicare che la società del Presidente Poieri presenterà

Dopo la rinuncia delloscorso Febbraio, per i ben noti problemi legati al Covid-19, i gialloblu potranno di fattoripartire dalla massima competizione regionale. Si ufficializza poi che il Basket Iseogiocherà le partite casalinghe presso il “Palazzetto dello Sport” a Monticelli Brusati(Via Villa) fino a quando il PalAntonietti rimarrà indisponibile perché sede vaccinale.
Infine per i prossimi giorni sono attesi i primi movimenti di mercato in vista della nuova
stagione agonistica.

July 10, 2021

GRAZIE NIK, WILDCAT FOREVER

Dopo due anni straordinari è il momento dell’arrivederci tra Urania Milano e Nik Raivio . Due stagioni culminate con comode salvezze impreziosite dal primo, storico, accesso ai playoff nell’ultimo campionato. Risultati raggiunti anche grazie alla grande classe ed all’efficacia di una vera “macchina” del parquet: 66 partite con oltre 16 punti ed 8 rimbalzi ad uscita per l’EXTRATERRESTRE dei Wildcats, che avrà sempre un posto speciale nel cuore dei tifosi milanesi.
In bocca al lupo per il tuo futuro!
#coinvolgiMI

Ufficio Stampa Urania Milano

July 10, 2021

BASKET MASTINI - Il coach Ricky Colombo ha deciso di lasciare la guida da capo allenatore della nostra serie D

BASKET MASTINI - Il coach Ricky Colombo ha deciso di lasciare la guida da capo allenatore della nostra serie D

tuttavia il suo percorso all'interno del #BasketMastini continua essendo responsabile del minibasket e del settore giovanile.
La società ringrazia Ricky per il lavoro svolto, seppur limitato dalla pandemia, in questi 2 anni.
Inoltre, la società comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Riccardo Nalon che sarà coadiuvato da Andrea vignati come suo assistente.
Nalon in passato veste le maglie sia di Castano che del Turbigo Basket e successivamente inizia la sua carriera da allenatore come istruttore di minibasket a Castano per poi allenare per 3 anni consecutivi il gruppo dei 2000-2001 da vice allenatore.
Successivamente intraprende un nuovo percorso a Busto nel Basket Femminile prima come assistente in serie B poi come capo allenatore della Serie C. Oltre alla prima squadra è assistente dei gruppi: 2002-2003 (under 16), raggiungendo le finali nazionali, 2003-2004 raggiungendo ancora le finali nazionali e infine il gruppo 2004-2005 under 16 elite.
E’ alla sua prima vera esperienza Senior ma sicuramente c'è tanta voglia di fare bene e dimostrare tutto il suo bagaglio tecnico ed esperienza acquisita nei diversi anni sul parquet!!
Al nuovo coach ed al suo assistente vanno i migliori auguri di buon lavoro.

July 10, 2021

La prima squadra del Bottanuco Basket ha il suo nuovo timoniere:

La prima squadra del Bottanuco Basket ha il suo nuovo timoniere:

a guidare gli isolani nel campionato di Serie C Silver 2021-2022 sarà coach Marco Colombo Giardinelli, classe ’81 nativo di Caravaggio. E proprio alla storica società del Basket86 Caravaggio è legata finora la fetta più grossa della sua carriera di allenatore, prima in ambito giovanile (dal 2002 al 2005) e poi in seno alla prima squadra, tra Serie D e Promozione, prima da assistente e poi da capo-allenatore (fino al maggio 2009). A seguire la fondamentale parentesi (dal 2009 al 2012) in C2 con i colori bianco-verdi del Lussana Basket / XXL Bergamo nel ruolo di vice-allenatore, con tanto di finale playoff disputata nelle stagioni 2009-2010 e 2011-2012. Dal 2012 al 2014 lo troviamo poi in Promozione milanese alla guida del Forze Vive Inzago; nella medesima società e sempre da capo-allenatore è riproposto anche nel 2015-2016 alla guida della formazione Under 18 Elite. Dall’agosto 2016 il ritorno in sella alla prima squadra caravaggina, traghettata poi nella stagione 2017-2018 alla conquista del campionato di Promozione ed annesso approdo in Serie D Regionale, categoria poi mantenuta nelle annate successive (fino al blocco sopraggiunto causa Covid).
Ad introdurre il nuovo ciclo tecnico è Giovanni “Frank” Capelli, Direttore Sportivo dei giallorossoblu: <<Quello svolto con coach Redaelli in questi tre anni è stato sicuramente un percorso proficuo, che ha permesso a società e squadra di salire diversi step - e guadagnare solidità - sotto il profilo tecnico e gestionale, oltre che consolidarsi in termini di credibilità nel panorama cestistico lombardo. Ora la volontà della dirigenza è fare di nuovo qualcosa in più, di ritoccare verso l’alto gli obbiettivi stagionali dando un “accento” diverso al nostro progetto-squadra, un collettivo molto giovane e futuribile che andrà soltanto puntellato e di certo non stravolto. Da qui la scelta di un tecnico giovane ma già apprezzatissimo nel nostro ambiente, molto preparato e professionale: pensiamo che coach Colombo Giardinelli possa essere la guida più idonea per la nostra
creatura sportiva>>. Queste invece le prime dichiarazioni del nuovo head coach bottanuchese alle soglie del nuovo incarico: <<Sono estremamente onorato di essere stato scelto dal Presidente Pagnoncelli e dal diesse Capelli per iniziare questo nuovo progetto. Sono impaziente di poter cominciare a lavorare in palestra e conoscere i giocatori a disposizione>>.
Ufficio Stampa Bottanuco Basket

June 28, 2021

C Silver - Play Off Out - Primo Turno - Prima Gara - Provvedimenti Disciplinari

5511 DARIO GAY (NUOVA OLYMPIA VOGHERA) DARIO GAY deplorazione per proteste avverso decisioni arbitrali con conseguente espulsione [art. 32,3 RG]

5514 GORLA ABC CANTU' ammenda di Euro 60.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG] 5514 SIMONE CAGLIO (GORLA ABC CANTU') SIMONE CAGLIO squalifica tesserato per 1 gara per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri [art. 33,1/1b RG] 5514 GORLA ABC CANTU' ammonizione per violazione delle disposizioni in tema di efficienza dei campi di gioco [art. 38,1c RG]docce fredde 5514 EDOARDO VILLANTIERI (C.S.C. CUSANO MILANINO) EDOARDO VILLANTIERI deplorazione per comportamento irriguardoso nei confronti degli arbitri [art. 33,1/1a RG]

5523 LIC S A S PELLICO VEROLANUOVA ammenda di Euro 60.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG] 5523 GIANLUIGI PRESTINI (LIC S A S PELLICO VEROLANUOVA) GIANLUIGI PRESTINI squalifica tesserato per 2 gare per comportamento minaccioso o intimidatorio nei confronti degli arbitri [art. 33,1/1c RG]

June 09, 2021

GRAZIE ANDREA SCHIAVI

GRAZIE ANDREA SCHIAVI

Ti sei avvicinato all’idea Urania  in un caldo pomeriggio di giugno del 2014, portando con te  competenza, entusiasmo e l'umiltà  di chi in bacheca  ha titoli veri, senza averli mai fatti pesare…. Oltre ad una luce negli occhi….."se lo puoi sognare, lo puoi fare."

Lavorare con te è stato un privilegio, hai  fatto crescere  tutti  con forza, educata determinazione,  sacrificio, dimostrandoti sempre disponibile nel cercare una soluzione.
Hai ascoltato, hai condiviso, hai lottato  per migliorare negli anni la "cosa" preziosa, il settore giovanile, i giovani. Il tutto in una città complessa, straordinaria ed a tratti difficile come Milano. Milano che hai faticato talvolta a capire ma alla quale, alla fine, hai voluto bene.

Niente  scuse,  vietato  lamentarsi, obbiettivi chiari per spingersi più avanti sempre , perché "possiamo sognarlo e quindi farlo".
Infine, come un padre fa con il proprio figlio, hai abbracciato Urania con un abbraccio forte, saldo e fiero. Di chi si sente orgoglioso di quanto realizzato e, forse, pensa che il proprio lavoro sia terminato.
Nessun Wildcats dimenticherà il tuo passaggio, a te Andrea auguriamo il più grande successo: fare della vita ciò che tu desideri.

Luca Biganzoli

June 09, 2021

C Silver 4 Giornata Fase a Orologio - Provvedimenti disciplinari

GIRONE A
5374 EUROPA MULTISERVICE 2.0 MANERBIO ammenda di Euro 700.00 per rinuncia alle gare [art. 55 RG] 5375 MIRCO CACCIATORI (JB Ch@llenge CURTATONE) MIRCO CACCIATORI squalifica tesserato per 1 gara per aver usato espressione blasfema durante la gara [art. 34 RG]


VEROLA MANERBIO 20-0

GIRONE B
BELLINI VIRTUS GORLE ammenda di Euro 75.00 per presenza nel campo di gioco di persone non autorizzate o non iscritte a referto [art. 38,1g RG]iscritta a referto come dirigente addetto agli arbitri persona non tesserata per tale ruolo

GIRONE C-D-E
NIENTE

June 01, 2021


Copyright 2010 canecaccia.com
All Rights Reserved