News Bergamobasket2014
WithU Bergamo-UEB Gesteco Cividale 82-62

La WithU Bergamo si impone nettamente sulla UEB Gesteco Cividale, infliggendo ai friulani un pesante -20 finale. Savoldelli e compagni scrivono a tabellone un eloquente 82-62, frutto di un secondo e di un quarto periodo giocato con una ferocia difensiva di altissimo livello, corroborata da un attacco che spesso e volentieri ha trovato il fondo della retina. Coach Cagnardi sottolinea, nel post-partita, l’importanza del gruppo (5 uomini in doppia cifra), in cui però spicca la prestazione di Sodero – 27 punti con 7 triple a bersaglio – un incubo per i difensori friulani. Molto bene capitan Savoldelli, autore di un primo tempo coi fiocchi, e la coppia Bedini-Isotta, usciti dalla panchina ed autori di 26 punti. Impressiona lo svizzero classe 2003, inserito nella contesa nel primo quarto e mai levato da Cagnardi, sintomo di grande fiducia e soprattutto di una condotta di gara impeccabile. Nel prossimo turno i blu-arancioni faranno visita a Lumezzane, con l’intento di proseguire in questo momento estremamente positivo.
Cagnardi conferma il classe 2003 Cagliani in quintetto, ma ad uscire meglio dai blocchi è Cividale, che si prende il primo vantaggio; la WithU si mette in moto ma le triple di Chiera, Battistini e Rocchi aprono il divario (7-16 al 7’). Cagnardi ci parla su, la reazione arriva per mano di Sodero, le cui triple scuotono i blu-arancioni, e con Savoldelli la WithU si riporta a -3 (19-22 al 10’); il buon Bedini di questo momento impatta ad inizio secondo quarto, e da qui la WithU controlla il match. Savoldelli sigla il +5 con un paio di volate al ferro (29-24 al 14’), Sodero ha sempre il carico pesante ed in coppia con Savoldelli spinge il +11 interno. Cividale è in difficoltà, Pillastrini rimette i suoi senatori ma paga ulteriore dazio da Ihedioha, che chiude il primo tempo con la tripla che vale il +14 WithU all’intervallo (46-32 al 20’)
Cividale esce dagli spogliatoi intenzionata a ribaltare la gara, ed i primi giri di orologio confermano la sensazione: il duo Battistini-Rocchi si carica la squadra sulle spalle, con alcuni canestri di quest’ultimo ai limiti della fisica, i friulani ricuciono il gap (49-45 al 25’) e Bergamo soffre. Cagnardi sa toccare le corde giuste durante un time-out, e la reazione arriva: Ihedioha ed Isotta rimettono luce tra le due squadre, ma Cividale ormai è lì ed arriva fino al -2 con Miani, prima che ricompaia Sodero con la tripla del +5 (62-57 al 30’). Chi si aspetta un finale in volate rimane deluso: la WithU studia l’avversario, lo costringe a brutti attacchi, e poi colpisce. Sodero ne mette cinque in fila, Bedini fa il protagonista e scava il solco che chiude la gara anzitempo (77-59 al 36’). Gli ultimi 4’ di gioco sono di fatto garbage, giusto il tempo per la standing-ovation a Sodero, Savoldelli e Ihedioha, per l’esordio in serie B di Rota, altro giovanissimo prodotto di Bluorobica (2004), e per assistere ad un paio di magie di Isotta, che fanno spellare le mani ai presenti. Finisce 82-62 per la WithU Bergamo, che fa 2/2 in campionato.
WithU Bergamo-UEB Gesteco Cividale 82-62 (19-22, 46-32, 62-57)
WithU Bergamo: Savoldelli 14 (4/8, 2/7), Sodero 27 (3/7, 7/13), Cagliani, Dell’Agnello 2 (1/4), Ihedioha 11 (2/11, 1/1); Isotta 11 (4/5, 1/4), Bedini 15 (5/6, 1/2), Manenti, Dembelè 2 (0/1), Piccinni, Rota, Negri n.e.. All. Cagnardi
UEB Gesteco Cividale: Rota 6 (0/4, 1/9), Chiera 8 (1/3, 2/3), Rocchi 17 (5/7, 2/7), Battistini 19 (7/10, 1/3), Miani 12 (4/7, 1/3); Micalich (0/2), Paesano (0/2, 0/1), Balladino, Cassese n.e., Furin n.e., Cuccu n.e., Laudoni n.e.. All. Pillastrini
Tiri liberi: WithU Bergamo 8/8, UEB Gesteco Cividale 7/13
Rimbalzi: WithU Bergamo 40 (Ihedioha 12), UEB Gesteco Cividale 38 (Battistini 9)
Assist: WithU Bergamo 11 (Savoldelli 8) UEB Gesteco Cividale 13 (Chiera, Rota 4)
Usciti per 5 falli: nessuno
Spettatori: 400

Un cordiale saluto.
Vittorio Milesi
Ufficio Stampa
canecaccia.com

11/10/2021 11:17

Preview 2^ giornata WithU Bergamo-UEB Gesteco Cividale

L’esordio casalingo della WithU Bergamo nel campionato di Serie B vede gli uomini di coach Cagnardi affrontare la UEB Gesteco Cividale. Dopo la vittoriosa prima uscita ad Olginate, per i blu-arancioni è tempo di affrontare un esame probante: i friulani sono una delle più serie candidate a recitare un ruolo da protagonista in questo campionato. Già la scorsa stagione la formazione allenata da Stefano Pillastrini ha sfiorato la promozione in Serie A2, cedendo solo in gara-5 di finale contro Fabriano, ed il sodalizio presieduto da Davide Micalich ha tutte le carte in regola per arrivare lontano anche in questa stagione, come testimoniato dalla finale di Supercoppa raggiunta due settimane fa. La WithU, dal canto suo, vuole proseguire nel proprio percorso di crescita: i più giovani hanno già dimostrato di poter reggere l’urto con la nuova categoria, e si stanno ben amalgamando con il gruppo di “senatori”.
Cividale ha di fatto confermato l’ossatura della scorsa stagione: sono rimasti in Friuli gli esterni Rota, Micalich, Cassese e Chiera, ai quali si sono aggiunti Rocchi da Civitanova Marche e Laudoni da Bernareggio (quest’ultimo non dovrebbe essere del match), mentre sotto canestro, oltre a Battistini, Miani ed Ohenhen, c’è Paesano, ala/centro proveniente da Ancona. Un roster ricco, che nella prima uscita ha battuto nettamente Bologna Basket 2016.
Coach Cagnardi alla vigilia della sfida: "Arriviamo a questa prima partita casalinga dopo una settimana di discreto lavoro, dove i ragazzi hanno messo il massimo impegno anche se la qualità è stata discontinua ed è un aspetto sul quale dovremo migliorare. Dobbiamo purtroppo segnalare la terza settimana consecutiva di stop per Negri, che sarebbe dovuto rientrare a breve per un risentimento muscolare ed invece dovremo ancora privarci di un giocatore così importante, a maggior ragione per una squadra come la nostra davvero giovane e corta nelle rotazioni. Faremo di necessità virtù e proveremo a giocare un'altra solida partita, sapendo che arriverà a Bergamo la squadra da tutti designata come la legittima pretendente al salto di categoria. Sappiamo che non basterà una buona partita ma ci sarà bisogno di una vera e propria impresa, anche solo per impensierire i nostri avversari, ma abbiamo la volontà e l'ambizione di mettere tutta la nostra energia e attenzione in campo e con l'aiuto dei nostri tifosi lotteremo su tutti i palloni!"
Arbitrano l'incontro i signori Fabrizio Suriano di Torino e Mauro Ferrero Regis di Torino.
Palla a due sabato 9 ottobre alle ore 20.30 presso il Palazzetto dello Sport di Bregamo. Diretta prevista su LNP Pass per gli abbonati.
Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa
canecaccia.com

09/10/2021 12:45

Preview 1^ giornata, Caffè Agostani Olginate-WithU Bergamo

Si parte. Scatta domani, sabato 2 ottobre, il campionato di Serie B per la WithU Bergamo, ospite della Caffè Agostani Olginate nell'esordio del girone B. I ragazzi di coach Cagnardi, chiusa positivamente la pre-season, vogliono partire col piede giusto contro i lecchesi, alla quinta stagione consecutiva nel terzo campionato nazionale. Per i blu-arancioni c'è la consapevolezza che negli ultimi giorni la condizione e l'amalgama siano cresciute: il primo appuntamento sarà subito un termometro della bontà del lavoro svolto in palestra nelle sei settimane di preparazione.
Di fronte c'è Olginate, che presenta anch'esso un roster largamente rinnovato rispetto alla scorsa stagione: in cabina di regia c'è l'ex di giornata, Giacomo Bloise (a Bergamo nella stagione 2015/16), sugli esterni Negri e Baparapè, mentre sotto canestro agiranno Maspero ed il lungo italo-montenegrino Okiljevic. Dalla panchina le prime opzioni sono gli esterni Ambrosetti, Brambilla (assente domenica scorsa nel match disputato a Desio) e Clerici, con il lungo Tomcic possibile innesto nel reparto lunghi. Chiudono il roster gli under Castagna, Natalini e Martinalli, impiegati in pre-season e che quindi potrebbero trovare spazio nelle rotazioni di coach Cilio. Da valutare le condizione del play Cucchiaro, fuori in pre-campionato e quindi in dubbio per la sfida.
Coach Cagnardi alla vigilia: "Dopo tanto lavoro, e dopo un mese e mezzo di allenamenti che ci sono serviti per conoscerci e per aumentare il più possibile il feeling tra di noi, finalmente inizia il campionato! Lo approcciamo con tanta emozione positiva ma anche con la sana curiosità di capire che squadra saremo. Abbiamo già detto tante volte di essere un gruppo nuovo, praticamente per la sua totalità, e sappiamo di essere inizialmente un roster disomogeneo per quella che è la sua costruzione, con sei senior ed una schiera di ragazzini che stiamo pian piano integrando e intersecando con i giocatori più esperti. Siamo ancora alla ricerca della migliore versione di noi stessi, ma sicuramente avremo tanta carica agonistica, tanta energia e la voglia di portare in campo quello che è stato il nostro percorso tecnico fin qui intrapreso, seppur limitato nel tempo ma affrontato quotidianamente con grande disponibilità e abnegazione dalla squadra. Colgo l'occasione per augurare ad i miei giocatori, al mio staff, alla società, agli sponsor e partners vari, ai nostri tifosi ed a tutti gli avversari un campionato che ci riporti a gioire di questo fantastico spettacolo che è la pallacanestro!"
Arbitrano l'incontro i signori Marcello Martinelli di Brescia e Lorenzo De Ascentiis di Cremona.
Palla a due sabato 2 ottobre alle ore 20.30 presso il Palazzetto Iginio Ravasio di Olginate. Diretta prevista su LNP Pass per gli abbonati.
Un cordiale saluto.

Vittorio Milesi
Ufficio Stampa

canecaccia.com

01/10/2021 16:41


Copyright 2010 canecaccia.com
All Rights Reserved